Biella espugna Trapani e avvicina i playoff

Serie A2 Recap

2B CONTROL TRAPANI – EDILNOL BIELLA 85-88

(18-28; 24-23; 18-14; 25-23)

Vittoria fondamentale per l’Edilnol Biella che vince in trasferta (senza Stefanelli) contro la 2B Control Trapani, andando 2-0 negli scontri diretti contro i siciliani, e mantenendosi aggrappata alla zona playoff. Dopo un primo quarto dominato, i lanieri volano anche sul +13, ma Trapani è brava a minare pian piano le certezze dell’Edilnol arginando un Sims immarcabile nei primi 3 periodi (uscito per falli a 5′ dal termine, di cui 3 commessi in fotocopia in pochi minuti), riavvicinandosi nel punteggio. La differenza alla fine la fa la freddezza di Harrell ai liberi, che piazza un 4/4 negli ultimi due viaggi in lunetta. Per Biella 29 punti di Sims (13/15 dal campo e 30 di valutazione), 20 di Saccaggi e 19 di un ritrovato Harrell. Per Trapani 18 punti di un Renzi favoloso nell’ultimo periodo, 19 di Clarke che però ne segna zero nel secondo tempo, ma soprattutto un sanguinoso 6/15 di squadra dalla lunetta.

Ancora un’ottima prova per Renzi

Il primo quarto è contraddistinto dai frequenti viaggi in lunetta di Biella, che scava il solco con un lusinghiero 100% con Antonutti e Harrell protagonisti, mentre per Trapani sono Clarke e Miaschi a contenere il distacco. I primi 10′ terminano 18-28 con i lanieri che sembrano in controllo. Czumbel trova la tripla del -4, ma Saccaggi e Wheatle ristabiliscono le distanze in doppia cifra a metà secondo quarto. Clarke ha la mano caldissima e mette a segno 3 bombe in breve tempo, ma Biella con Harrell dall’arco e ancora Saccaggi riesce ad andare all’intervallo sul 42-51. Gli ospiti raggiungono presto il massimo vantaggio sul +13 con due canestri di classe di Sims (protagonista del terzo quarto), ma prima Ayers dall’arco, e poi Pullazi con 5 punti consecutivi, riaprono il match, prima che Wheatle segni la tripla del nuovo +7. Gli ultimi 10′ di gioco iniziano sul 60-65 con Biella che vede i soliti fantasmi, così con Marulli e Mollura Trapani affonda un parziale di 8-0 che vale il primo vantaggio interno del match. Renzi è padrone del pitturato e abusa cestisticamente di Sims, costringendo l’americano a commettere 3 falli in un amen e mandandolo in panchina. Due canestri del centro trapanese valgono il +6 per la 2B Control a 4′ dal termine, ma sul più bello la spinta dei padroni di casa si spegne con uno 0/4 dalla lunetta punito dalla tripla di Saccaggi per il pareggio a quota 80 a 2.30 dal termine. Czumbel fa 1/2 ai liberi e Harrell impatta a quota 83; Wheatle prima stoppa Czumbel e sfrutta parzialmente il contropiede (1/2 dalla lunetta). Nell’ultimo minuto Clarke spara una brutta tripla, Harrell viene mandato due volte in lunetta ma la sua mano non trema: 4/4. Sull’ultima rimessa con 9″ da giocare Pullazi da 8 metri sbaglia la tripla, e Biella vola torna in Piemonte con in tasca la vittoria per 85-88.

2B CONTROL TRAPANI: Pullazi 11; Miaschi 8; Mollura 7; Marulli 3; Renzi 18; Ayers 12; Clarke 19; Czumbel 6; Nwohuocha 1; Dosen ne; Lamia ne. Coach Daniele Parente

EDILNOL BIELLA: Harrell 19; Antonutti 8; Chiarastella 2; Saccaggi 20; Sims 29; Wheatle 8; Pollone 2; Massone 0; Nwokoye ne; Stefanelli ne. Coach Michele Carrea

 

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.