Mercato NBA : Denver si fa avanti per Nate Robinson

Home

Una delle stranezze più eclatanti all’interno di questo mercato NBA è sicuramente il fatto che Nate Robinson, unrestricted free-agent, non abbia ancora trovato nessuna squadra pronto ad accoglierlo. Dopo dei Playoffs ottimi, da parte della energica guardia, con 16.3 punti a partita di media, nessuna franchigia si è mostrata interessata nel portare un po’ di scompiglio nella sua panchina. Robinson l’anno scorso ha parzialmente fatto dimenticare ai tifosi Bulls D-Rose con l’energia che riusciva a portare, off-the-bench, alla squadra. Quando Nate The Great metteva piede in campo sapevi che poteva succedere di tutto.

Ultimamente, secondo alcuni media USA, solo una squadra si è realmente fatta sotto per il giocatore: trattasi dei Denver Nuggets. La franchigia del Colorado, in una sola sessione di mercato, ha perso guardia titolare e guardia riserva (Iguodala a GS e Brewer a Minnie) e sta cercando qualcuno che possa essere capace di mettere 10 rapidi punti quando serve la scossa dalla panchina. Certo è che sarebbe tanto difficile quanto sarebbe curioso vedere in campo il Diavolo e l’Acqua Santa nella second-unit dei Nuggets, ovverosia Andre Miller e Robinson nello stesso quintetto. Vedremo se l’interesse mostrato dalla squadra di Gallinari sarà confermato o meno. Fatto sta che Robinson rischia di essere una “steal” in questa sessione di mercato, magari firmato a poco ma capace di dare un ottimo contributo dalla panchina.

Chicago non sembra intenzionata a trattenere il giocatore e, dopo aver lasciato Belinelli agli Spurs ed aver tagliato Hamilton, non sembra intenzionata a proporre un nuovo contratto a Robinson. Con Rose, Hinrich, Snell, Dunleavy e M.Teague, tuttavia, il back-court dei Bulls sembra alquanto scarno. A meno di dirottamenti di Jimmy Butler in posizione di guardia. Staremo a vedere.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.