Post Reggio Emilia-Bologna: le parole dei due coach

Home Serie A News

GRISSIN BON REGGIO EMILIA: Max Menetti

“Questa sera è un mix di emozioni, la prima è una dedica ad Alessandro Della Salda , perché se ne va un pezzo molto importante della storia della Pallacanestro Reggio e credo sia stata la maniera giusta di salutarlo e ringraziarlo. Si è poi aggiunto il saluto di Amedeo Della Valle che è rimasto con me 5 anni in cui abbiamo condiviso tutto ed è per me una soddisfazione dare un giocatore all’Eurolega. Per quanto riguarda la gara di questa sera devo solo ringraziare i ragazzi perché arrivati alla 51° partita nell’arco dell’anno, erravamo arrivati in riserva, però i ragazzi tutti insieme hanno fatto questo sforzo per regalare ai tifosi ed anche a loro questa vittoria.”

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA: Alessandro Ramagli

“Queste sono partite molto particolari dove l’aspetto emotivo ricopre un aspetto fondamentale, bisogna essere molto carichi ma anche sereni. Invece noi ci siamo fatti prendere dalla tensione disputando un primo tempo che non ci appartiene.Non siamo riusciti a trovare nessun leader emotivo che ci scuotesse dal punto di vista emozionale e ci è mancata sopratutto l’energia mentale e così siamo andati sotto per pensarla di rimettere in piedi. Nella ripresa abbiamo trovato l’intensità giusta per provare a riaprire la partita e ci siamo andati molto vicino e se non ci siamo riusciti è merito di Reggio che si è dimostrata molto brava a non farci rientrare.La nostra sconfitta è giusta e sarei rimasto sconcertato se non avessimo fatto quel bel secondo tempo, visto che eravamo noi che avevamo il dovere di vincere.”

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.