Serie B: Il sindaco di Torrenova vieta l’ingresso in paese a Bernareggio

Minors

Solo una settimana fa la Pallacanestro Bernareggio ’99 alzava la Supercoppa di Serie B e si preparava ad affrontare il campionato da favorita. Ora la squadra brianzola ha invece ben altri problemi per la testa. La formazione di coach Marco Cardani dovrebbe infatti esordire in campionato nella giornata di domenica 29 novembre alle ore 16 a Torrenova, in provincia di Messina contro la Fidelia.

L’utilizzo del condizionale è d’obbligo perché al momento la trasferta isolana dei brianzoli è appesa ad un filo. È di poche ore fa infatti la firma di un’ordinanza da parte del sindaco di Torrenova, Salvatore Castrovinci, con la quale il primo cittadino vieta l’accesso al territorio comunale alla squadra brianzola. Un provvedimento che quindi impedirà nel concreto lo svolgimento del match e che il sindaco della cittadina messinese ha così spiegato attraverso un comunicato stampa:

«Da circa 10 giorni cerco di fare capire alla Fip che non è normale che, con questa situazione sanitaria, si possa formare un girone con squadre lombarde e siciliane, soprattutto con i protocolli sanitari previsti per la serie b che prevedono screening solamente ogni 14 giorni. I giocatori di queste categorie non sono professionisti e giustamente vivono le nostre comunità e non si comprende perché dopo tanti sacrifici bisogna mettere a rischio la salute di tutti i cittadini. Il campionato di Serie B va sospeso o adeguato a protocolli sanitari seri e rigidi, così come accade tra i professionisti. Per queste ragioni oggi ho adottato e notificato una mia ordinanza sindacale di divieto di ingresso nel territorio comunale per la squadra di Bernareggio e lo stesso provvedimento è stato notificato alla Fip. Io ho l’obbligo di tutelare la salute dei miei cittadini, sicuramente sarà un tribunale a stabilire se ho agito in maniera legittima ma ho sicuramente agito in difesa della mia comunità».

Una situazione dunque che farà molto discutere e che mette già in difficoltà il campionato a soli cinque giorni dalla sua partenza. Al momento però la Fip non si è ancora espressa nel merito e dunque bisognerà attendere i prossimi giorni per capire quali saranno le evoluzioni della vicenda.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.