Top&Flop della settimana NBA: Aldridge da MVP, i Suns scalano posizioni, Mayo imita JR Smith e i Bulls perdono quota.

Home

Eccoci giunti al consueto appuntamento del martedì con la rubrica di approfondimento sulla NBA. Ancora una volta Aldridge e i suoi Trail Blazers protagonisti assoluti in una Western Conference che vede salire di colpi i Phoenix Suns. Male i Bulls che sembrano privi di vitalità dopo il secondo grave infortunio di D-Rose, ancor peggio OJ Mayo che prova ad imitare JR Smith (di questo inizio) per una settimana.

lamarcus

Top Player – LaMarcus Aldridge

25.5 punti con il 54% dal campo, 14.8 rimbalzi e 3.3 assist. Basterebbero le semplici medie a far capire perché abbiamo deciso di premiare il nativo di Dallas. Eppure il giocatore dei Trail Blazers é andato ben oltre, registrando un 31+25 (uno dei pochi eletti ad aver mai effettuato una prestazione simile) contro i Rockets di Dwight Howard, conducendo la sua franchigia, che sembrava essere sul punto di abbandonare in estate, alla vittoria. Le altre prestazioni, nonostante avversari non irresistibili come Jazz, 76ers e i deludenti Pistons, sono notevolissime soprattutto a rimbalzo, fino all’anno scorso vero punto debole di Aldridge. Se i suoi Blazers continueranno con questo ruolino di marcia, dare un’occhiata al titolo di MVP non sarebbe così blasfemo…

Flop Player – OJ Mayo

Le partenze estive di Brandon Jennings e Monta Ellis hanno causato l’arrivo a Milwaukee di Brandon Knight e soprattutto di OJ Mayo, chiamato a fare il salto di qualità sotto l’aspetto della leadership e del carisma per guidare offensivamente una squadra NBA: per ora, esperimento più che fallito. L’ex Grizzlies e Mavericks si è rivelato il solito talento smisurato in una testa immatura che genera un giocatore incompiuto: i Bucks sono “dead last” nella Lega (.208 di record) ed una delle cause principali è lo scarso apporto dell’ex compagno del nostro Daniel Hackett ad USC, in particolare nelle ultime 5 gare Mayo a messo a referto 10.0 punti, 1.2 rimbalzi, 3.2 assists, tirando il 33% dal campo, insufficiente.

*Eletti giocatori della settimana NBA

Nome Punteggio settimana Totale
K.Durant +6
C.Paul +6
L.Aldridge* +1;+2 +5
L.James +4
P.George +4
K.Love +3
M.C.Williams +3
B.Griffin +1
K.Irving* +1 +1
J.Wall +1
Jo.Crawford +1
M.Morris +1
G.Vasquez -2
JR Smith -2
OJ Mayo -2 -2
A.Bennett -6

 

dragic_bledsoe

Top Team – Phoenix Suns

Che dire dei ragazzi terribili dell’Arizona? Sesti ad ovest, dopo un’annata terribile ed un’estate che ha portato scommesse come Bledsoe dai Clippers e Miles Plumlee, in compagnia di Gerald Green, dai Pacers. La stagione si prospettava fallimentare, con un draft 2014 da vivere da protagonisti, considerate le 3 scelte al primo giro disponibili. Invece coach Hornacek sta facendo un lavoro meraviglioso con i suoi ragazzi, tanto che vari rumors parlano di possibili trade per portare alla corte di Hornacek una stella. Nell’ultima settimana battuti, nell’ordine, i Lakers del rientrante Bryant, i Kings e soprattutto i Golden State, una delle favorite al titolo. Chapeau.

Flop Team – Chicago Bulls

Attualmente al nono posto di una delle Eastern Conference meno competitive della storia, i Bulls sono passati dallo status di contender a quello di “vediamo-quante-ne-perdo-più-di-te” in poche settimane. Gli infortuni di Derrick Rose e di Jimmy Butler (oltre a quello dell’appena rientrato Deng e di Hinrich) possono essere una parziale giustificazione di quello che sta succedendo a Chicago negli ultimi tempi, queste le cifre delle ultime 5 partite: 19,4 assists a fronte di 15,2 palle perse, 36.7% dal campo (28.1% da 3) ed 80.4 punti messi a tabellone, quando la maggior parte delle squadre NBA li segna il 3 quarti di gioco. Boozer sta producendo solamente 12.2 punti nelle ultime 5 gare ed in generale l’attacco dei Tori non la butta dentro mai, semplice; inoltre l’apporto offensivo che arrivava dalla panchina l’anno passato (Robinson, Belinelli, Gibson) quest’anno non c’è più e la firma di Augustin in settimana non può essere abbastanza per invertire il trend negativo.

Squadra Punteggio settimana Totale
Portland Trail Blazers +6
Phoenix Suns +2 +2
San Antonio Spurs +2
Washington Wizards +2 +2
Indiana Pacers +2
New York Knicks -2
Chicago Bulls -2 -2
Sacramento Kings -2 -2
Brooklyn Nets -8

 

 

[banner network=”altervista” size=”300X250″ align=”aligncenter”]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.