Varese parte e finisce male, ma evita la rimonta di Brindisi: 7W consecutive

Serie A Recap

Openjobmetis Varese – Happy Casa Brindisi 69-65

(8-13, 17-14, 24-10, 20-28)

Varese si mantiene in piena zona Playoff vincendo la settima gara consecutiva, nonostante una partita difficile in attacco, soprattutto nel primo tempo. Il primo quarto non è certo un inno alla pallacanestro: palle perse ed errori al tiro la fanno da padroni, con Varese che segna solo 8 punti di squadra. Non che Brindisi faccia molto meglio, chiudendo avanti 8-13 al 10′ grazie a 5 punti consecutivi di Blaz Mesicek. Nel secondo quarto la Happy Casa vola a +9 con i liberi di Iannuzzi, ma piano piano i biancorossi riescono a rientrare in partita, fino al -2 grazie a 5 punti di Avramovic e ad un canestro di Cain. All’intervallo le due squadre arrivano sul punteggio non invidiabile di 25-27.

4 punti di Cain a inizio terzo quarto portano Varese avanti per la prima volta dal 4-3, un parziale di 10-3 poco dopo vale il +7 e con anche 6 punti di Nicola Natali l’Openjobmetis si mantiene avanti fino al 30′, sul 49-37. Smith e Suggs riportano sotto Brindisi nei primi minuti dell’ultimo periodo, l’Happy Casa torna a -5 prima che Larson ed Okoye costruiscano un break di 8-3. Con meno di quattro minuti da giocare Varese è a +10, con meno di uno invece a +8, ma nel finale rischia di buttare tutto: Suggs e poi Smith per tre volte (un canestro da 2, una tripla e tre liberi) scrivono il -2. A decidere la gara sono due liberi di Avramovic, Tepic sull’ultimo possesso sbaglia la tripla del possibile -1. La gara termina 69-65.

Varese: Avramovic 21, Vene 7, Okoye 4, Natali 6, Tambone, Cain 17, Delas 2, Ferrero, Dimsa 2, Larson 10, Seck NE, Bergamaschi NE.

Brindisi: Suggs 7, Tepic 8, Smith 16, Mesicek 16, Cardillo, Sirakov NE, Iannuzzi 4, Donzelli NE, Lydeka 8, Giuri 6.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.