Anthony Davis ha ammesso di aver sbagliato intenzionalmente il primo dei due liberi decisivi per l’All Star Game

Home NBA News

Quello disputato ieri notte col nuovo format è stato probabilmente uno degli All Star Game più avvincenti di sempre, con Team LeBron e Team Giannis che si sono dati battaglia in un quarto quarto che ha visto regnare finalmente del vero agonismo e deciso alla fine da un tiro libero di Anthony Davis per raggiungere la cifra designata di 157 punti.

Con Team LeBron a quota 156, a Davis serviva convertire uno solo dei due liberi guadagnati dopo un fallo subito da Kyle Lowry. Il lungo dei Los Angeles Lakers ha fatto preoccupare i suoi compagni sbagliando il primo, a suo dire intenzionalmente, con Team Giannis che a quel punto era a quota 155 e quindi anche lui potenzialmente ad un canestro di distanza dalla vittoria (che sarebbe significata anche 300.000 dollari per l’associazione di beneficenza scelta).

“Ho detto ai miei compagni che avrei sbagliato il primo libero per mettermi un po’ più di pressione davanti al pubblico di casa” ha dichiarato Davis, nativo di Chicago, nel post-partita. Il giocatore giallo-viola è un ottimo tiratore di liberi e in stagione li sta segnando con oltre l’85%.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.