Brescia-Torino: le parole nel post-partita dei coach Diana e Brown

Serie A News

LARRY BROWN: “Abbiamo avuto davvero una brutta partenza: loro hanno fatto molto per metterci in difficoltà aggredendo la partita sin dall’inizio e hanno impostato una grande difesa per il resto della partita. Penso che un grosso problema siano stati i tiri liberi, specialmente nell’ultimo periodo: non ne abbiamo guadagnati abbastanza per riavvicinarci in un momento in cui stavamo recuperando. Noi non siamo una squadra di tiratori: abbiamo preso 29 tiri dall’arco e solo 12 assist, mentre Brescia ha fatto girare meglio la palla di noi e condividerla tra i suoi giocatori.

ANDREA DIANA (FONTE: Ufficio Stampa Basket Brescia Leonessa):Il secondo indizio è arrivato, abbiamo trovato una conferma dopo la vittoria di mercoledì. Sicuramente abbiamo disputato un ottimo primo tempo: è stato molto importante arrivare all’intervallo con tutti i giocatori a referto, segno che stiamo cercando di coinvolgere tutti nel nostro gioco. Rispetto alle scorse partite, dopo aver subito un parziale importante abbiamo cercato di reagire subito, giocando con ritmo ed intensità difensiva. Grazie a questo abbiamo recuperato chiudendo solo a -6 il parziale del terzo quarto. Nel secondo tempo abbiamo tirato con percentuali troppo basse e questo ha permesso a Torino di rientrare. Potevamo far meglio, ma guardiamo il bicchiere mezzo pieno. Ci tengo, inoltre, a sottolineare i 19 assist di squadra: stiamo crescendo nella chimica e lo si vede da come i giocatori si cercano e parlano. Affrontiamo questa pausa con la voglia di continuare a lavorare e con la testa alla prossima partita. Per quanto riguarda l’infortunio di Marco Ceron speriamo non sia nulla di grave”.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.