Calathes show: il Panathinaikos supera il CSKA nonostante i 30 punti di James

Coppe Europee Eurolega

A Kaliningrad va in scena una meravigliosa partita tra CSKA e Panathinaikos, risolta solo dopo 45′ di grande basket. Non sono bastati, infatti, i quattro periodi regolamentari, nei quali si è andati a botta e risposta, ma si è rimasti sempre punto a punto. Nel finale dell’ultima frazione e nel supplementare, è salito più che mai in cattedra Calathes, il quale segna la tripla del pareggio al 40′ e quella che spacca la partita al 43′. Alla fine, il playmaker greco chiude con 22 punti e 17 assist, ben coadiuvato dai 25 con 16 rimbalzi di Mitoglu. Non bastano ai russi i 54 punti combinati di James e Hackett.

Il Pana entra alla grande in partita, e vola subito a +5 sull’asse Fredette-Mitoglu. Il CSKA, però, non tarda a reagire, e stringendo le maglie in difesa torna a contatto. Poi, i canestri di Hackett sono il preludio al primo strappo dei locali, che cavalcano il momento fino al +7. Un canestro di Mitoglu chiude la prima frazione di gioco sul punteggio di 22-17. L’inerzia cambia all’inizio del secondo quarto, quando i verdi rimettono la testa avanti. I russi si sbloccano in attacco con Strelnieks, ma soffrono tremendamente nella propria metà campo le scorribande di Calathes e Thomas. Solo il tiro da 3 locale (8/16 all’intervallo) evita l’allungo dei greci, che continuano a segnare. A metà partita, il parziale è 45-49. Dagli spogliatoi escono solo i ragazzi di Pitino, che con Mitoglu e Fredette provano a scappare fino al +11. Tuttavia, è un fuoco di paglia, perché James e Hackett scuotono il CSKA a suon di triple e fanno trovare prima il pareggio e poi il sorpasso. Si procede in equilibrio fino alla fine della terza frazione, quando Calathes serve a Papapetrou l’assist per il 69-69. Sono i padroni di casa che provano a prendere in mano l’inerzia della partita. Negli ultimi 10′, infatti, sono sempre in vantaggio, anche di due possessi. James sembra chiuderla sul +6, ma Johnson e Papapetrou infilano le triple della speranza. Il CSKA non la chiude, e lascia al Pana la possibilità di pareggiare: Calathes la sfrutta, e realizza la tripla della parità a 7″ dalla fine. James commette passi, poi la preghiera di Mitoglu non viene accolta: dopo 40′ il punteggio dice 89-89. Il supplementare è una vera battaglia, nella quale inizialmente si segna molto poco. Ci pensa ancora Calathes a rompere l’equilibrio, con la tripla e i liberi del +7 a 1′ dalla fine. James prova il miracolo con altri cinque punti, ma è troppo tardi e la rimonta si ferma a -2. Il match si chiude sul punteggio di 102-104.

CSKA: James 30, Hackett 24, Hines 14

Panathinaikos: Mitoglu 25, Calathes 22, Papapetrou 14

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.