Craig Ehlo: “Avrei potuto fare meglio sul The Shot di Michael Jordan”

Home NBA News

L’ex guardia NBA, Craig Ehlo, ha trascorso 15 anni come professionista, ma il momento culminante della sua carriera è stato dalla parte sbagliata poiché visse da avversario The Shot di Michael Jordan.

Jordan ha segnato “The Shot” in faccia a Ehlo e affondò i Cleveland Cavaliers nel Game 5 del primo turno dei playoff della Eastern Conference del 1989. Ora Ehlo sostiene che avrebbe potuto fare un lavoro migliore per impedire a His Airness di entrare nella storia.

Per Ehlo a Zach Braziller del New York Post:

“Ero un po’ troppo dritto con il corpo, non ero in una grande posizione difensiva, perché pensavo che qualcuno davanti a lui gli avrebbe negato il tiro”.

“Ho alzato la mano. Ecco perché credo che tutti pensano sia stata un’ottima difesa. L’ho contestato… Appena sono passato, ha lasciato andare il tiro e il resto è storia”.

Michael Jordan e i Bulls hanno sconfitto i New York Knicks nel secondo turno, ma hanno perso contro i futuri campioni dei Detroit Pistons in sei partite nelle finali della Eastern Conference.

La maggior parte della carriera di Ehlo è stata dimenticata e la sua eredità, purtroppo per lui, è attaccata a un momento decisivo nella storia di Jordan.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.