Ergin Ataman difende Obradovic: “Non confondete, ha un rapporto padre-figlio con i suoi giocatori”

Coppe Europee Eurolega Home

La crisi del Fenerbahçe, sconfitto anche venerdì dal CSKA Mosca in Eurolega, ha portato al limite la sopportazione di coach Zeljko Obradovic, esploso in un timeout diventato in poco tempo virale. Nel corso del minuto di pausa, il coach del club turco si è scagliato prima contro Luigi Datome e poi con Melih Mahmutoglu, rifilando dei “vaffa” a tutti i componenti del roster.

Nel post-partita, Obradovic ha rincarato la dose in conferenza stampa. In suo soccorso in queste ore è arrivato il collega e rivale di mille battaglie Ergin Ataman, coach dell’Efes, parlando con il sito sportivo turco Hurriyet.

Non dovremmo confondere l’adrenalina della partita con quello che succede fuori dal campo. Sono una di quelle persone che sanno molto bene che Obradovic ha un rapporto padre-figlio con tutti i suoi giocatori. Noi allenatori non siamo molto a nostro agio col fatto che tutto ciò che diciamo nei timeout viene trasmesso in diretta. Non è bello che la telecamera zoommi e mostri le nostre tattiche in televisione. Quel che succede tra coach e giocatori durante i timeout è qualcosa di speciale.

Foto: haberturk.com

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.