delaney

EuroLega, Olimpia Milano – Barcellona: sfida dai precedenti illustri

Coppe Europee Eurolega

Olimpia Milano e FC Barcellona si affronteranno giovedì 4 novembre al Mediolanum Forum da primatiste della classifica di EuroLeague, 6-1, dopo sette gare, con la stessa differenza canestri +51. Cominciamo l’avvicinamento alla gara con la storia degli scontri diretti.

Nei 23 precedenti tra Olimpia e Barcellona, il club catalano ne ha vinti 14 contro 9 ed è 11-6 da quando esiste l’EuroLeague moderna. Il primo confronto diretto in EuroLeague risale all’8 dicembre 2005, quando l’Olimpia si impose 70-58 con una prestazione di alto livello di Joseph Blair, 15 punti e 13 rimbalzi; 15 punti li segnò anche Dante Calabria. Nel Barcellona c’erano tre italiani: Gianluca Basile, Denis Marconato e Gregor Fucka, un ex, oltre al giovanissimo Marc Gasol che non si alzò mai dalla panchina. Nella partita di ritorno, vinse il Barcellona dopodiché sarebbero passati otto anni prima di rivedere questo duello.

Nella stagione 2013/14, appunto, il Barcellona vinse la partita in casa 80-70 rimontando nell’ultimo periodo in cui segnò 31 punti scappando via. Keith Langford segnò 16 punti per Milano. Erano le Top 16 e l’obiettivo era finire tra le prime quattro per accedere ai playoff. Dopo la sconfitta del Palau, l’Olimpia era 3-3. Fu una gara a suo modo di svolta, perché Milano avrebbe vinto le successive sette partite, record di società, conquistando il secondo posto nel girone. La settima fu contro il Barcellona al Mediolanum Forum, un clamoroso 91-63 ispirato dai 24 punti di Alessandro Gentile. Fu la peggiore sconfitta europea del Barcellona dal 2007 e interruppe una striscia di 24 vittorie consecutive nelle Top 16. Il Barcellona, infatti, arrivò a quella gara imbattuta e prima in classifica. L’Olimpia era già certa del secondo posto. Quindi era in sostanza una gara senza significati concreti, ma rappresentò comunque un grande momento della stagione.

Il Barcellona vinse le quattro gare successive. Ma nel 2017/18, l’Olimpia si impose sia a Milano (78-74 con 19 punti di Jordan Theodore) che in trasferta, 83-81 con canestro decisivo di Dairis Bertans a cinque secondi dalla fine, un jumper dalla media. In quella gara, Andrew Goudelock segnò 20 punti, Arturas Gudaitis 16 con 7/7 dal campo.

L’1 novembre 2019, l’Olimpia ha battuto il Barcellona per l’ultima volta, in casa, 93-80 con un sensazionale ultimo quarto, vinto 31-12. Ci furono 17 punti e sette assist di Sergio Rodriguez, 16 punti e otto rimbalzi di Micov, 14 punti di Luis Scola. Il Chacho segnò nove dei suoi punti negli ultimi due minuti e 15 di gara. Il Barcellona era stato avanti di nove nel primo tempo, dopo essere partito 7-0, ma gradualmente l’Olimpia rientrò in partita per esplodere nei dieci minuti conclusivi. E’ interessante ricordare che anche in quella circostanza il Barcellona era imbattuto fino a quel momento.

Il Barcellona ha poi vinto le successive quattro gare. Nel ritorno della stagione 2019/20, si impose 84-80 con 26 punti e nove assist di Malcolm Delaney che giocava per la squadra blaugrana, grazie ad un grande ultimo periodo. La stagione scorso, il Barcellona ha vinto in casa 87-71, rimontando nell’ultimo quarto con un parziale di 27-10, e poi si è ripetuto a Milano imponendosi 72-56. Infine, in campo neutro, a Colonia, c’è stata la semifinale di EuroLeague, in cui il Barcellona ha prevalso 84-82. Decisivo il canestro di Cory Higgins allo scadere.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.