I Golden State Warriors preparano l’assalto a Giannis Antetokounmpo?

Home NBA News

In prossimità della trade deadline dello scorso 6 febbraio i Golden State Warriors hanno scambiato D’Angelo Russell con i Minnesota Timberwolves ottenendo in cambio Andrew Wiggins ed una prima scelta futura di alto valore. Da molti lo scambio è stato interpretato come la volontà dei Warriors di affiancare a Curry e Thompson un giocatore più funzionale di Russell, ma quest’interpretazione potrebbe essere sbagliata.

In realtà, secondo Bleacher Report e diversi addetti ai lavori, il sogno dei Golden State sarebbe quello di mettere le mani su Giannis Antetokounmpo. Il greco andrà in scadenza di contratto nell’estate 2021 ma a quel punto, vista la loro situazione salariale, per i Warriors potrebbe essere molto difficile prenderlo. Il piano della dirigenza californiana sarebbe quello di sperare in un mancato rinnovo di Giannis in estate, nella sua amicizia con Steph Curry e nella sua volontà di cambiare aria. A questo punto ci sarebbe da lavorare all’offerta, i Bucks infatti potrebbero prendere in considerazione l’idea di scambiare la loro stella per evitare di perderla in estate senza ottenere nulla in cambio. Questo scenario si verificherebbe solo nel caso in cui Giannis dovesse mettere in chiaro le sue idee, un po come fatto da Anthony Davis con i Pelicans.

Si tratta di un piano molto complesso e tortuoso che prevede anche la valorizzazione di Wiggins il cui valore dovrà aumentare nei prossimi mesi. I Warriors incentrerebbero una super offerta intorno a Wiggins, la loro prima scelta di quest’anno e quella ricevuta da Minnesota. I Warriors sono pienamente convinti di poter valorizzare, finalmente, l’enorme talento di Andrew Wiggins.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.