Italia – Macedonia, il baby Spagnolo: “Sfrutto ogni istante in Nazionale per imparare cose nuove”

Home Nazionali News

Matteo Spagnolo, classe 2003, è stato uno dei giovani più interessanti fra quelli lanciati da Meo Sacchetti in maglia azzurra nel corso delle qualificazioni a Eurobasket 2022.

Il talentino del Real Madrid si è imposto come assoluto protagonista nella finestra giocata a Perm, conclusa dalla sconfitta dell’Italia contro la Macedonia del Nord.

Al termine di questa gara Spagnolo è comparso in conferenza stampa a fianco del ct Meo Sacchetti. Ecco le sue dichiarazioni.

La prima parte della partita l’abbiamo giocata alla grande, tutti insieme, ma dopo l’intervallo gli avversari hanno alzato la pressione e non fatto ciò che volevamo in attacco. Anche in difesa avremmo potuto fare di più in difesa ma siamo molto giovani, possiamo migliorare singolarmente e di squadra. Ogni volta che sono qui imparo nuove cose, ogni minuto sul campo o in allenamento con questi compagni è utile per apprendere tante cose da professionisti che hanno tanto da insegnarmi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.