Macedonia – Italia, Sacchetti: “Tanti giovani interessanti, lavoro che sarà utile per il futuro”

Home Nazionali News

L’allenatore dell’Italbasket, Meo Sacchetti, ha parlato in conferenza stampa dopo l’ininfluente sconfitta con la Macedonia del Nord nelle qualificazioni a Euro 2022, dove l’Italia parteciperà come Paese ospitante.

Gli azzurri hanno comunque chiuso al primo posto il loro girone, coach Sacchetti ha commentato così il percorso dell’Italia e l’ultima gara della Qualificazioni.

Complimenti alla Macedonia per come ha giocato bene nel secondo tempo, con fisicità e una grande difesa, mentre noi abbiamo sbagliato tanti tiri aperti senza riuscire  a concretizzare in diverse situazioni. La difesa non è stata sufficiente per poter giocare in contropiede, in uno contro uno non abbiamo creato, eravamo sempre un passo indietro, loro invece hanno difeso forte e noi abbiamo anche sbagliato alcuni tiri aperti. Non siamo riusciti a fermare Dimitrijevic nei suoi tentativi di andare al ferro, per lui è stato troppo facile, non siamo riusciti a bloccarlo nell’uno contro uno, non ha avuto bisogno di tirare da fuori. Nel complesso queste sei partite ci sono state molto utili per far crescere tantissimi giovani, ho visto da vicino diversi giocatori con i quali si è creato un buon feeling. Questo lavoro ci sarà utile nel prossimo futuro, dispiace aver chiuso con due sconfitte ma in un percorso di crescita come questo può succedere.

 

SEGUI BASKETUNIVEROS SU TWITCH

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.