John Wall commenta la separazione tra suo “fratello” DeMarcus Cousins e i Rockets

Home NBA News

C’era grande hype intorno alla reunion tra John Wall e DeMarcus Cousins agli Houston Rockets, dopo il glorioso anno a Kentucky. Invece la “nuova vita” della coppia è durata appena un paio di mesi: nelle scorse ore i Rockets hanno ufficializzato la risoluzione contrattuale, dopo aver garantito il contratto di 2.3 milioni di dollari in segno di riconoscenza.

A Wall è stato chiesto cosa pensasse dell’addio di Cousins dopo così poco tempo, queste le parole della point guard di Houston: “È dura. È una persona che chiamo mio fratello. La decisione che è stata presa comunque non dipende da me. Penso abbia fatto un lavoro incredibile tornando dall’infortunio, spero che troverà presto una nuova squadra”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.