La prima di Dusko Ivanovic a Vitoria è uno spettacolo: Barca battuto di misura dopo un match entusiasmante

Coppe Europee Eurolega

Kirolbet Baskonia – FC Barcelona Lassa 76-74

(21-15; 47-31; 65-54)

Dopo l’imbarcata subita dall’Alba Berlino il giorno di Santo Stefano, il Baskonia inaugura il 2020 con un’importantissima vittoria sui connazionali del Barcellona. Per tre quarti la squadra di Ivanovic è perfetta: gioca con grande intensità difensiva e soprattutto ritrova il tiro dalla lunga distanza, sinora nota negativa della stagione basca. Il tutto, però, viene azzerato dalla grande rimonta catalana ma la tripla del sorpasso rimbalza sul primo ferro e regala la vittoria agli avversari.

La partita si rivela entusiasmante sin dai primi minuti, con entrambe le squadre decise a dare spettacolo sia in attacco che in difesa. Shengelia è l’assoluto protagonista del primo quarto con una stoppata in chase-down su Hanga e una schiacciata altrettanto spettacolare sempre sul malcapitato giocatore ungherese. Il Barca riesce a reagire ma dopo i primi dieci minuti di gioco è comunque costretto a inseguire sul 21-15.
Le bocche da fuoco del Baskonia non si raffreddano all’inizio del secondo quarto, mentre i catalani vanno in affanno, perdono qualche palla di troppo e sprofondano fino al 47-31 con cui entrambe le squadre tornano negli spogliatoi.

Nel terzo quarto la musica non cambia, Mirotic è la brutta copia dell’MVP del mese di dicembre. Lo spagnolo tira male, è nervoso e commette troppi falli, mentre per i padroni di casa un Henry chirurgico dirige alla perfezione l’attacco letale del Baskonia. I baschi sono meno spettacolari del primo tempo, ma riescono comunque a domare Il Barca, tenuto a distanza di sicurezza per tutto il quarto (65-54).
Nell’ultimo quarto il Barcellona tenta una rimonta disperata e riesce ad impensierire il Baskonia, che perde lucidità negli ultimi cinque minuti di gioco. Kuric e Delaney si rivelano clutch nella serata-no dei titolari e il Barca impatta la partita a meno di un minuto dal termine. Sul punteggio di 74-74 è decisiva una fenomenale schiacciata di Shengelia, che respinge la rimonta catalana e sancisce la vittoria del Baskonia. Il punteggio finale è di 76-74 per i padroni di casa, che sudando sette camicie interrompono la striscia di cinque sconfitte consecutive e tornano a ridosso della zona playoff.

Baskonia: Henry 20, Shields 14, Shengelia 13.

Barca: Mirotic 17, Delaney 13, Kuric 13.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.