nowitzki

Il miglior quintetto di sempre dei Dallas Mavericks

Home NBA Rubriche Rubriche NBA

Se si pensa al numero di grandi giocatori che hanno vestito la maglia dei Mavericks nel corso della storia, è quasi incomprensibile che i Mavs abbiano vinto soltanto un titolo. Soprattutto dal 2000, ovvero da quando i Mavericks sono stati acquistati del magnate dell’industria tech Mark Cuban, Dallas ha saltato i playoffs solo in occasione di quattro stagioni dichiaratamente votate al rebuilding. Cuban ha risollevato i Mavs da un decennio disastroso, ma i fan storici riconosceranno in questo quintetto all-time i nomi di alcuni campioni che hanno lanciato Dallas nel panorama cestistico negli anni ’80. Data l’abbondanza di giocatori sugli esterni e la penuria, invece, di centri degni di nota, abbiamo puntato sulla small-ball e un quintetto abbastanza atipico.

 

PG: Jason Kidd, dal 1994 al 1996 e dal 2008 al 2012

Jason Kidd dallas mavericks

Difficile eleggere un solo giocatore come miglior play dei Dallas Mavericks, dato il numero di campioni che hanno ricoperto questo ruolo. Noi abbiamo deciso di onorare il peso specifico del ritorno di Kidd per la storia dei Mavs: senza la sua difesa e il suo QI cestistico, la cavalcata al titolo del 2011 sarebbe stata impensabile. Le statistiche di Kidd in maglia Mavs parlano di una quasi-doppia-doppia di media (11 punti e 8.5 assist), ma i numeri non rendono grazie al giocatore che anche da ultratrentenne si è rivelato uno dei più determinanti.

 

G: Luka Doncic, dal 2018 ad oggi

doncic dallas

Se negli ultimi anni Luka Doncic è stato in grado di prendere alla ribalta l’intera NBA condividendo il backcourt con giocatori del calibro di Dinwiddie, Hardaway Jr. e Brunson, provate a immaginare cosa avrebbe potuto fare insieme a Jason Kidd, tra l’altro oggi suo allenatore a Dallas. Predestinato sin dai tempi delle giovanili del Real, Doncic è predestinato a diventare anche il più grande giocatore di sempre dei Dallas Mavericks; titolo che, ad oggi, ci sentiamo di riservare ancora ad un altro giocatore europeo che incontrerete in questo quintetto. In questa squadra, Luka dovrebbe pertanto accettare il ruolo di secondo violino.

 

SF: Rolando Blackman, dal 1981 al 1992

Quién es Rolando Blackman, la ex estrella de la NBA

Eccoci, dunque, ai due protagonisti dei Mavericks degli anni ’80, più volte vicini a raggiungere le Finals. Costretto a giocare fuori ruolo, Rolando Blackman sarebbe stato decisamente un’ala abbastanza undersize, ma forse non sarebbe stato un ostacolo insormontabile per uno dei tiratori più affidabili dell’NBA di quegli anni. In 11 stagioni a Dallas, Blackman ha tirato con il 50% dal campo, dato impressionante per un esterno. Le sue quattro convocazioni all’All-Star Game (potevano benissimo essere cinque), certificano lo status di superstar di Blackman durante la sua permanenza in Texas.

 

PF: Mark Aguirre, dal 1981 al 1989

Chicago's All-time Greats | Mark Aguirre | NBA.com

Ad affiancare Blackman, nell’inedito – e, diciamolo, forse inadatto – ruolo di ala forte, schieriamo Mark Aguirre. A Dallas Aguirre era lo scorer di riferimento della squadra, con strepitose medie da quasi 25 punti a partita. Oltre a essere un ottimo attaccante, Ziggy sapeva il fatto suo anche in difesa, come dimostrano le più di 500 palle rubate in maglia Mavs. Non a caso, dopo l’esperienza a Dallas, furono proprio i Detroit Pistons a reclutarlo e renderlo un perno della second unit dei bad boys che vinsero due titoli consecutivi.

 

C: Dirk Nowitzki, dal 1998 al 2019

nowitzki dallas mavericks

Chiaro, in questo quintetto ci sarebbe ben poca difesa interna con Nowitzki da centro, ma alla fine che importa se la squadra realizza 150 punti a partita? Probabilmente il giocatore europeo più forte di sempre, Wunderdirk è e la stella che ha portato a Dallas il primo e unico titolo della franchigia. Riuscirci a cinque anni di distanza dall’enorme delusione delle Finals del 2006 ha aggiunto al successo quel contorno epico che caratterizza le imprese storiche. La vittoria dell’anello e l’eterna fedeltà alla maglia di Nowitzki, rimasto a Dallas per più di 20 anni, lo rende unanimemente il GOAT dei Mavericks, Luka permettendo…

 

Honourable mention / 6° uomo: Derek Harper

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.