Mini-camp degli USA per i giovani prospetti NBA in vista del prossimo Mondiale

Home

ImmagineCon la Nazionale maggiore che questa estate non prenderà parte a nessun torneo, il coaching staff degli USA ne ha approfittato ed ha organizzato un mini-camp a Las Vegas (nella stessa città della S.League casualmente?) per visionare alcuni dei giovani talenti che sono emersi nella stagione passata e considerare un loro inserimento eventuale nel roster della squadra che prenderà parte al Mondiale di basket la prossima estate. Questa la lista dei giocatori convocati in quel di Las Vegas, dove Colangelo e Krzyzewski provvederanno a fare qualche allenamento : (foto al lato)

Sono 27 giocatori che già fanno parte dei roster NBA e 2 che sono ancora al College: Smart e McDermott. Il camp è previsto e si svolgerà da oggi fino a giovedì, quando i giocatori prenderanno parte ad una partitella di esibizione in onda anche su NBA.tv. Danno forfait l’ala grande dei Bulls Gibson (caviglia slogata), Curry, Lee e Kawhi Leonard (programma di riabilitazione estivo).

L’organizzazione del camp è dovuta al fatto che (Colangelo sottoscrive) parecchi giocatori che hanno preso parte all’Olimpiade 2012 non erano auspicabili quando gli USA presero parte al Mondiale 2010. Quindi, quest’anno, si è prevenuta la formazione del roster con questo mini-review che fornirà appunto da momenti di scouting.

Colangelo è stato interrogato sul fatto che, nel roster, siano presenti fin troppe point-guard e pochi centri. Egli ha replicato affermando che la direzione del basket è quella e che, effettivamente, si fatica sempre più a trovare lunghi adatti e sempre meno a trovare guardie clamorose. Nel roster, infatti, sono presenti ben 9 play (Lawson, Lillard, Walker, Smart, Hill, Holiday, Irving, Wall e Conley) ed appena 5/6 centri (dipende dalla considerazione che si dà a Monroe, presenti Zeller, Sanders, Cousins, Jordan e Drummond). Vasta scelta anche nel ruolo di ali dove troviamo come SF DeRozan, Kidd-Gilchrist, Hayward, Parsons e Barnes e come PF McDermott, Favors, Faried, Monroe, Anderson e Davis. Bene anche le SG che però contano appena tre giocatori: Beal, Waiters e Thompson.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.