NBA Recap 10/12/13: Indiana affonda anche Miami, New York sempre più giù, bene OKC e SAS

Home

Miami Heat – Indiana Pacers 84-90

La partita di cartello della notte NBA era quella tra le due finaliste ad est della scorsa stagione: Miami Heat vs Indiana Pacers, Lebron vs George, Bosh vs Hibbert, Stephenson vs Wade; il match si prevedeva straordinario e così è stato: gli Heat vanno subito avanti, James porta il contropiede ai mille all’ora e scarica per i tiratori, difesa di Indiana in difficoltà, il numero 6 sta tagliando i tempi ai Pacers, si tocca il +10 all’interno del secondo quarto.
Indiana però è una squadra solida, concreta e quando i rientri difensivi tornano ad essere più efficaci, la partita prende la piega giusta per il team di coach Vogel, George e Hibbert guidano i compagni alla rimonta ed al sorpasso decisivo.
I Pacers sono una squadra straordinaria, non mollano un centimetro e probabilmente con il rientro di Granger, previsto nella prossima settimana, potranno continuare ad essere primi ad est, Miami è avvertita.

miamiami indy indy indy


New York Knicks – Cleveland Cavaliers 94-109

Crollano ancora i Knicks, crollano prima di iniziare i Knicks, crollano perchè nessun giocatore è disposto a sacrificare il proprio ego per la squadra, crollano perchè hanno l’ossessione di vincere certo stanotte sono crollati anche per mano di un clamoroso Irving (37p-11a), ma questo non toglie che per Woodson si prevedono giorni duri, durissimi.
NYK: Anthony 29p JR Smith 14p Stoudimire 15p
CLE: Irving 37 p Jack 17p Thompson 12p

Male Bargnani 11p con 17 tiri…

Phoenix Suns – LA Lakers 114-108

Seconda partita di fila in casa per i Lakers di Kobe Bryant e seconda sconfitta di fila.
Il numero 24 dopo i 9 punti di domenica, ne segna 20, ma anche oggi non bastano, Phoenix trova un prestazione mostruosa da parte dei gemelli Morris e della coppia di playmaker Dragic-Bledsoe, con quella di oggi centra la 12esima vittoria stagionale.
PHX: Dragic-Bledsoe 49p Morris-Morris 37p
LAL: Bryant 20 Gasol 19

SAS-TOR: 116-103
Altro giro altro regalo,San Antonio non conosce soste, 7 giocatori in doppia cifra, basta questo…
Da segnalare il +22 di Belinelli e il 2/3 da 3 punti che lo mantiene primo per percentuale nel tiro da tre punti.
MVP: Ginobili 16p-4r-9a e solite giocate da alta scuola

OKC-ATL: 101-92 
Prosegue bene il cammino dei giovani Thunder, in quintetto al posto di Sefolosha c’è ”mister rimbalzo nonostante giochi guardia” Roberson. Prosegue la strisca di Korver.
MVP: straordinario Durant 30p-10r-5a.

BOS-BKN 96-108
Brooklyn, lentamente, anzi molto lentamente si sta rialzando, guidati da Deron Williams stanotte i Nets sono riusciti ad avere la meglio del Celtics.
MVP: Williams 25 p e 7a al rientro, ma soprattutto buon coinvolgimento dei comopagni.

MIN-DET 121-94
Non possono niente i Pistons asfaltati da Minnesota. Straordinaria la coppia Love-Pekovic che sovrasta i pariruolo avversari.
Male Datome con 0/6 al tiro.
MVP: Love 26-16-7, manda a scuola tutti i lunghi avversari, post-tiro da fuori, rimbalzi e oggi anche assist.

Milwaukee Bucks – Chicago Bulls 78-74
Gli infortuni continuano a tormentare i Bulls, stanotte hanno giocato in 8 tra i quali Mohammed- Murphy
Per i Bucks John Henson grande prestazione del giovane lungo proveniente da North Carolina (2012), 25p, 14r e solito gioco intimidatorio all’interno dell’area.

La top10:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.