Pistons per il futuro: visionati vari talenti alla draft combine di Chicago

Home NBA News

Detroit ha assoluta necessità di un’ala piccola titolare e, forse, avrà bisogno di coprire il ruolo di quattro ma allo stesso tempo c’è bisogno anche di un centro dalla panchina(la situazione Monroe è davvero incerta e Joel Anthony sarà Free Agent). L’idea è di puntare sui giovani e per chiarirsi le idee in proposito non poteva esserci occasione migliore della Draft Combine di Chicago.

Tenuto conto della posizione più probabile che i Pistons avranno al draft(tra la otto e la dieci), i giocatori seguiti con maggiore attenzione sono stati i seguenti: Stanley Johnson da Arizona, il freshman da Texas Myles Turner, Sam Dekker e Frank Kaminsky da Wisconsin.

Tra i giocatori non visionati, ma nel mirino dei Pistons, ci sono anche Mario Hezonja e Porzingis. Il GM Jeff Bower e coach Van Gundy si sono comunque detti soddisfatti dei giocatori visti a Chicago. L’idea preferita da Bower sarebbe quella di pescare un giocatore molto versatile.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.