Pitino torna ed è subito show: il Pana passeggia e distrugge il Baskonia

Coppe Europee Eurolega

Pronti via, ed è subito spettacolo. Rick Pitino torna al Panathinaikos, dopo averlo lasciato in seguito ad una stagione a dir poco positiva, e con sé porta tantissimo entusiasmo alla formazione ateniese.

La gara vede il Baskonia provare a imporsi inizialmente con Fall (5-10). L’inerzia della gara passa immediatamente dalla parte dei greci, che con un parziale di 12-1 si ritrovano sul +6 (17-11). Il Baskonia impatta sul 17-17, e il primo quarto termina 20-17.
Dal pareggio di fine primo quarto, la gara diviene totalmente in discesa per la formazione di Pitino. L’attacco basco è annichilito, mentre offensivamente, nonostante qualche imprecisione, il Panathinaikos gira benissimo. Dopo qualche minuti in cui gli avversari sembravano poter reggere, Johnson sigla la tripla del +11 (39-28), ed è sempre l’ex-Clippers a chiudere il primo tempo sul 46-36.

Il secondo tempo è pura formalità. Papapetrou e Fredette segnano +14 e +17 da oltre l’arco (57-40). Il Baskonia è incapace di reagire, scivolando a -21 sul finire del terzo quarto (72-51). Negli ultimi 10 minuti il Pana dà prova di tutto il suo potenziale offensivo: Rice e Thomas dirigono l’orchestra, anche aiutati dai tiri liberi. E’ proprio Thomas a segnare il +30 (93-63), mentre Papapetrou segna il 100esimo punto a pochi secondi dalla fine. Termina 100-68: è festa grande all’OAKA.

Panathinaikos: Fredette 21, Thomas 15, Rice e Calathes 12.

Baskonia: Fall e Stauskas 12, Eric 9.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.