Porzingis non perdona e la Lettonia si prende il secondo posto: Turchia battuta

Home
Kristaps Porzingis (autore di 28 punti) sfida Semih Erden (fiba.basketball).

La partita tra LettoniaTurchia, decisiva per stabilire la classifica del Girone D, ha visto prevalere la squadra di Porzingis (autore di ben 28 punti), che chiude seconda e incontrerà agli ottavi il Montenegro. La compagine turca, invece, se la vedrà con la Spagna. Il match è stato molto equilibrato solo nel primo quarto, poi Porzingis e Blums (17 punti) hanno fatto il bello e il cattivo tempo per la Lettonia, mentre alla Turchia non sono bastati i 19 punti di Mahmutoglu e i 24 punti di Osman.

Porzingis e compagni partono a mille, così dopo due minuti di gara siamo già 6-0 per la Lettonia. La Turchia allora si rifà sotto e si porta a -2 dopo i due liberi di OsmanTimma segna poi il +4 per i lettoni, ma Mahmutoglu sale in cattedra e i turchi capovolgono il punteggio, portandosi anche a +3. Per la Lettonia, però, risponde presente Porzingis e la partita si infiamma. Dopo un tira e molla e il nuovo pareggio dei lettoni, la Turchia riesce a tornare avanti con Osman, ma non ha fatto i conti con Dairis Bertans e i suoi che riprendono in mano la gara. L’equilibrio non si spezza e permane fino al termine del quarto, che si chiude con la Lettonia avanti di soli due punti. Nel secondo periodo la tripla di Blums fa volare subito a +5 i lettoni, ma la Turchia è ancora viva grazie ad Aldemir. La Lettonia poi si affida a Bertans per aumentare il distacco a +9. Poi Guler e Aldemir riducono il passivo a -5, ma ancora la Lettonia segna a raffica con Porzingis e tocca pure quota +10. La piccola rimonta di Mahmutoglu e compagni (-7) si ferma poi sul muro lettone e alla fine Blums segna il definitivo +9, che chiude il primo tempo. 47-38 il risultato.

Cedi Osman segna 24 punti ma non bastano per battere la Lettonia (fiba.basketball).

Al rientro in campo Mahmutoglu prova subito a far rientrare i turchi con una tripla, ma ancora una volta Porzingis risponde con la stessa moneta. Sempre il numero #6 lettone porta anche a +12 la Lettonia, che torna in pieno controllo. Osman prova a cambiare le cose con la tripla del -7, ma i lettoni tornano subito a +12, grazie anche alla tripla di Blums. Ancora Osman e poi Sanli provano a tenere in partita i turchi, però Meiers è chirurgico e la Lettonia tiene botta. Solo nel finale del quarto la Turchia rialza la testa e con Osman ed Erden riesce a rimontare fino al -6. Nell’ultimo quarto Veyseloglu e Mahmutoglu riducono ancora di più il distacco fino al -2. Peiners allora suona la carica per la Lettonia, che allunga nuovamente a +6. Sipahi non molla, ma i turchi tornano a subire gli attacchi lettoni, così Dairis Bertans segna il nuovo +10 per la Lettonia. Il risultato non cambia fino alla fine, nonostante Osman cerchi disperatamente di far rientrare i suoi, così i lettoni vincono la gara e conquistano il secondo posto nel girone. Finisce 89-79.

TABELLINI:

Risultato finale: Lettonia 89 – Turchia 79

Parziali: 24-22; 23-16; 22-25; 20-16

Lettonia: Porzingis 28, Blums 17, Dairis Bertans 9, Davis Bertans 8, Timma 5, Smits 2, Janicenoks ne, Strelnieks 1, Skele 5, Grazulis 0, Peiners 8, Meiers 6

Turchia: Veyseloglu 4, Dalbay 2, Guler 7, Osman 24, Hersek 0, Erden 10, Mahmutoglu 19, Aldemir 5, Sanli 4, Korkmaz 0, Sipahi 4, Koksal ne

  •  
  •  
  •  

1 thought on “Porzingis non perdona e la Lettonia si prende il secondo posto: Turchia battuta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.