Serie A Gandini

Presentate a Milano le LBA Finals, il Presidente Gandini ha parlato anche del proprio mandato e delle televisioni

Home Serie A News

Presentate questa mattina a Milano le Finals di LBA che cominceranno mercoledì 6 giugno. La sfida numero 185 tra Virtus Bologna e Olimpia Milano aprirà la serie finale della stagione 2021/22 alla Segafredo Arena: Sergio Scariolo contro Ettore Messina a capo di due roster ricchi di veterani che si giocano lo scudetto per la seconda volta consecutiva. 

Questa mattina, nel capoluogo lombardo, il Presidente di LegaBasket Umberto Gandini ha parlato della sfida tra le due finaliste sfruttando l’occasione per affrontare anche altri argomenti, tra cui il proprio futuro da presidente e il prossimo triennio televisivo. 

“Ho un mandato a scadenza, non è un segreto. Le società hanno manifestato supporto da parte loro: c’è una vasta condivisione per proseguire il percorso assieme, ma si tratta di elezioni e nulla vieta che ci siano altre candidature”.

LBA, nel mentre, si prepara anche a valutare appunto nuovi accordi per prossimi tre anni in materia di contratti con le televisioni, forte del fatto che i numeri nell’ultima stagione regolare hanno presentato un trend in netta crescita rispetto al 2020/21.

“Andremo sul mercato con un bando e andremo ad offrire tutti i nostri diritti per il prossimo triennio. Gli ascolti su Rai Sport ed Eurosport sono stati in crescita. Per la Coppa Italia 12% in più rispetto all’anno scorso, abbiamo lanciato un magazine, BasketZone, andato in onda su DMax che ha raccolto 2 milioni di appassionati e +7% degli ascolti su Discovery rispetto sempre all’anno scorso. Sono tutti segnali di apprezzamento intrapreso insieme. Le Finali, per gli abbonati Sky, saranno in 4k su Discovery +”.

Un flusso che LBA spera continui anche per l’appuntamento più importante della stagione, nella sfida tra Milano e Virtus, che ovviamente saranno protagoniste anche della prossima Supercoppa che pare, potrebbe svolgersi a Brescia, tornando al format delle Final Four che di conseguenza prevederebbe la presenza anche di Tortona e Sassari (le due semifinaliste ai playoff). 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.