Serie A, SF Playoff Gara-3: Siena annulla Varese nel parquet amico. 2-1 per i toscani!

Home

Gara-3 è l’esatto contrario della partita di martedì: Siena, domina tutta la partita e si porta in vantaggio di 2-1 nella serie, battendo la Cimberio Varese 72-59. Questa volta Bobby Brown si fa perdonare e con un canestro+fallo ad un minuto e 40 dalla fine spegne le speranze varesine.

La partita si apre con un 0-6 dei lombardi, firmato da Dunston. Risponde Eze che riagguanta il pareggio, Kangur punisce una palla persa di Green e porta i toscani avanti (10-8). Per qualche minuto la partita rimane sempre in equilibrio sul +4 in favore ai senesi, ma negli ultimi minuti, Moss e Janning (sulla sirena) sparano due bombe che affossano i lombardi a -11 (22-11).

Nei successivi 10′ Siena vola, con una grande difesa dei ragazzi di Banchi, allunga a +16 con un parziale di 5-0. Varese cerca una mini-reazione cercando di recuperare e arriva a -10, ma i senesi continuano il pressing disegnato dal coach Banchi e arrivano all’intervallo con il punteggio di 42-23. Hackett anonimo in attacco (4 punti) ma fondamentale in difesa.

Di ritorno dalla pausa lunga, coach Vitucci non riesce a motivare i suoi ragazzi e la Mens Sana continua con la sua partita perfetta: Bobby Brown, Kangur e Moss fanno disperare la difesa varesina e allungano fino al +21 finale (61-40).

L’ultimo quarto inizia con le riserve in campo, Siena, sicura del +20 accumulato, si riposa e rischia la rimonta, sbagliando troppi canestri facili. Varese inizia a crederci e a meno di due minuti dalla fine tocca il -7. Finisce qua la partita, perchè Bobby Brown segna un canestro+fallo, fatale per i lombardi che sprofondano a -10. Polonara e Sakota troppo freddi da 3, Moss chiude la partita con una tripla che fa esplodere di gioia il pubblico del PalaEstra.

Siena: Brown 15, Eze 6, Carraretto, Rasic, Kangur 10, Sanikidze, Ress, Ortner 8, Lechthaler, Janning 3, Hackett 13, Moss 17. Coach: Banchi.
Varese: Sakota 9, Banks 6, Talts 5, De Nicolao 4, Green 5, Balanzoni, Bertoglio, Cerella 8, Ere, Polonara 5, Dunston 17, Ivanov. Coach: Vitucci.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.