Soprannomi sulle maglie di Heat e Nets in alcune partite di stagione regolare?

Home

LeBron James, Deron Williams

Una nuova idea di marketing rimbomba dagli Stati Uniti, la NBA sembra infatti intenzionata a consentire a Miami Heat e Brooklyn Nets, due della squadre che si contenderanno la Eastern Conference, di indossare maglie con i soprannomi dei giocatori.

Se questa trovata verrà resa ufficiale, per almeno una delle quattro partite in programma tra le due squadre, i giocatori avranno sulle proprie spalle il soprannome personale, dunque invece di “James” troveremo “King James” ed invece di “Pierce” potremmo leggere “The Truth”.

Una iniziativa destinata a far discutere, come avvenuto per le maglie da gioco con maniche, ma senza dubbio ciò porterà una buona dose di dollari nelle tasche della Lega.

[banner align=”aligncenter”]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.