Trieste torna alla vittoria e domina Piacenza all’Alma Arena

Serie A2 Recap

ALMA PALLACANESTRO TRIESTE – ASSIGECO PIACENZA 92 – 60

(20-11; 26-14; 23-19, 20-16)

Piacenza dura meno di un quarto all’Alma Arena e subisce una pesante sconfitta per mano dei padroni di casa, che tornano così al successo. Trieste, infatti, domina senza problemi davanti al proprio pubblico e nel primo tempo ha già chiuso la pratica Assigeco. Da registrare per l’Alma i 21 punti di Green e i 18 di Bowers,mentre all’Asigeco non bastano i 15 di Alrdege.

Infante segna quattro punti in fila per Piacenza, ma Bowers risponde presente cinque punti che valgono il vantaggio dell’Alma. Poi Piacenza si porta a +3 con Alredge e Sanguinetti, mentre Trieste soffre. Bastano però due triple di Green per far tornare avanti i padroni di casa, che chiudono poi a +9 il primo quarto con un altro tiro da tre di Cavaliero. Da Ros apre subito le danze nel secondo quarto, ma Formenti tiene a -9 gli ospiti. Tocca allora a Janelidze e Green mettere a segno un parziale di 4-0 per l’Alma che si porta così a+13. Alredge e compagni cercano di restare in partita, ma Trieste prende prepotentemente in mano la partita. Fernadez guida i suoi fino al +21 e Piacenza scompare dal campo. Sanguinetti non basta all’Assigeco e i padroni di casa chiudono avanti di 24 lunghezze il primo tempo. All’intervallo lungo il punteggio è di 49-25.

Alredge e compagni devono arrendersi al cospetto della capolista Trieste.

Al rientro in campo Alredge e Formenti provano a svegliare subito Piacenza, ma Bowers e Fernandez tengono lontana l’Alma, che conserva l’ampio margine di vantaggio. Poi sempre Bowers e Da Ros allungano ancora anche a +28 il vantaggio dei padroni di casa. Formenti e compagni subiscono anche il +30 dell’Alma con la tripla di Loschi, che chiude già la partita prima del tempo. L’Assigeco rosicchia solo un punticino e all’inizio dell’ultimo quarto la partita è ormai decisa. Janelidze rimette subito il +30 per i padroni di casa, mentre Piacenza prova a rendere meno amara la sconfitta affidandosi alle mani di Formenti. L’Alma però non molla di un centimetro e continua a tenere in pugno la partita, conservando sempre il triplo margine di vantaggio. La gara volge così alla sua naturale conclusione senza nessuno scossone. Il punteggio finale recita Trieste 92 Piacenza 60.

ALMA PALLACANESTRO TRIESTE: Coronica 2, Loschi 6, Bowers 18, Da Ros 7, Cavaliero 6, Prandin0, Janelidze 12, Schina 4, Babic 0, Green 21, Fernandez 14, Cittadini 2;

Assenti: Baldasso

Coach Eugenio Dalmasson

ASSIGECO PIACENZA: Guyton 4, Oxilia 8, Alredge 15, Livelline, Infante 6, Formenti12, Fontecchio 2, Diouf 0, Seye ne, Sanguinetti 11, Costa 2, Reati ne;

Coach Andrea Zanchi

Immagine in evidenza: Ph. Lorenzo Degrassi 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.