Udine espugna il Palailio e continua il suo cammino da imbattuta

Serie A2 Recap

2B Control Trapani – Apu OWW Udine 71-78

(19-16; 15-17; 18-25; 19-20)

 

Partono forte i padroni di casa, che dopo l’equilibrio emerso nei primi minuti provano a scappare sul 13 a 7 con Molluca e la schiacciata di Renzi. Proprio un gioco da 3 punti di Renzi vale il +7 per Trapani dopo un canestro di Johnson: la reazione bianconera non tarda ad arrivare e con un parziale di 0-7 si portano in parità.
Secondo tentativo di fuga da parte della squadra siciliana che guadagna punti con Renzi e Spizzichini, ma dal -7 Udine riesce ancora una volta a rientrare fino al 34-33 prima della sirena di fine secondo quarto grazie ai canestri di Antonutti prima e Foulland poi.

Ad inizio terzo quarto Trapani trova un vantaggio di 9 punti grazie a uno strappo grazie a 5 punti di Renzi e il canestro dall’arco di Palumbo. Sul risultato di 42 a 33 una tripla di Marco Giuri innesca un parziale di 2-13 per l’Apu, trascinata da un ottimo Johnson, autore di 6 punti. Pianegonda interrompe la striscia avversaria, ma Johnson converte un tentativo da tre punti e i friulani si porta fino al +6.

Per Udine si contano 4 canestri da tre punti, che fissano il punteggio sul 60 a 72. Trapani con le ultime energie a disposizione prova ridurre lo svantaggio fino al -6 con la coppia Mollura-Spizzichini che realizza 8 punti, ma con 2 minuti sul cronometro i friulani chiudono la gara con due schiacciate di Foulland.

 

Tabellini

Trapani: Renzi 20, Spizzichini 7, Palermo 6, Mollura 14, Erkmaa 4, Nwohuocha 6, Basciano 6, Pianegonda 9, Lamia n.e., Tartamella n.e., Piarchak n.e. All: Daniele Parente

Udine: Johnson 19, Deangeli 5, Antonutti 15, Mobio, Foulland 8, Giuri 3, Nobile 10, Pellegrino 12, Italiano 6, Agbara n.e. All: Matteo Boniciolli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.