Verso il derby, Giampaolo Ricci: “Sfido il mio idolo Mancinelli nella gara più bella che c’è”

Minors Serie A News

Si troverà di fronte il suo idolo, in una gara che la città di Bologna aspetta da mesi, vale a dire dal momento in cui la Fortitudo (il 31 Marzo) è stata promossa in Serie A. Giampaolo Ricci spera di chiudere il suo 2019 da incorniciare con un successo nel derby di Basket City, che ha presentato così in un’intervista alla Gazzetta: “Mi sento fortunato, questa è la partita che tutti vorrebbero giocare, fino a pochi anni fa immaginarmici dentro era fantascienza e adesso me la godo”.

Poi un inevitabile passaggio sulla marcia di avvicinamento: “A Bologna devi decidere subito da che parte stai, il derby è quotidiano, anche quando le squadre erano in categorie diverse. La pressione da fuori si sente fin da quando ho firmato per la Virtus ma siamo professionisti, abituati a pensare a una partita per volte anche perché giochiamo ogni tre giorni. Questo match regala emozioni extra ma la preparazione resta fondamentale, l’emotività e la determinazione possono incidere ma siamo consci delle nostre qualità”.

Infine la sfida nella sfida con il compaesano Stefano Mancinelli, originario di Chieti, dove Ricci ha vissuto parte della sua adolescenza: “Considero quella città casa mia. Quando ho iniziato a giocare, Mancinelli era l’idolo di tutti, al campetto quasi tutti avevano la sua canotta, poterci giocare contro in un derby per me è il top, si chiude idealmente il cerchio dei tanti sacrifici fatti per arrivare fin qui”.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.