Verso Treviso-Trieste, Dalmasson: “Partita difficile, servirà la giusta maturità”

Serie A News

Domani pomeriggio la Pallacanestro Trieste affronterà il Treviso Basket nel derby del Triveneto. Sarà il secondo impegno in Supercoppa per i giuliani e i trevigiani, reduci, rispettivamente, da una vittoria contro Trento e una sconfitta contro Venezia.

Il coach dell’Allianz Eugenio Dalmasson ha così commentato proprio l’impegno di domani contro la De’ Longhi. Di seguito le sue dichiarazioni.

“Sicuramente un match difficile da decifrare per via della difficoltà di giocare ogni tre giorni; sarà da verificare come le due squadre riusciranno a recuperare la fatica dagli impegni precedenti, visto anche il momento di forma di tanti atleti. Questa è una variabile importante per noi, cosiccome il fatto di giocare la prima trasferta di questa Supercoppa: sarà un test dove avremo molte cose da imparare e scoprire”. 

Poi più in particolare sul team allenato da coach Menetti:

“Treviso è un team che potrà metterci in difficoltà soprattutto quando aumenterà il ritmo. Allungano molto la difesa e cercano di far aumentare il numero delle palle perse: ti costringono ad essere molto attento e concentrato su ogni possesso e ti fanno spendere molte energie. Questo potrà essere un buon test perchè ci metterà di fronte a situazioni tattiche nuove e ricordiamo che la Dè Longhi ha disputato trenta minuti ottimi contro Venezia, oltre al fatto che vorrà certamente fare una bella figura alla prima partita sul proprio parquet. Da parte nostra, dovremo dimostrare la giusta maturità per affrontare questo impegno a soli tre giorni dalla partita con Trento”.

Fonte dichiarazioni: Ufficio Stampa Pallacanestro Trieste 2004

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.