Iavazzi: “Se salta la trattativa con Fortune via al piano B”

Home Serie A News

In una intervista esclusiva concessa oggi all’emittente ufficiale della Juvecaserta Teleprima, il presidente onorario Raffaele Iavazzi, ancora detentore del 38% delle quote del club, ha affrontato vari temi,  in primis purtroppo ancora quello societario.

“Cominciamo a guardare il basket come uno sport e non associarlo sempre e soltanto alle problematiche Iavazzisocietarie. Secondo me è molto importante la sfida di lunedì sera contro Pistoia e mi auguro di vincere perché quest’anno abbiamo un roster superiore rispetto a loro e vogliamo dare continuità alla vittoria di Cremona. Per quanto riguarda invece l’incontro dal notaio ribadisco che se non arrivano prima i soldi non ci sarà alcun incontro. Se l’affare dovesse saltare pretenderò che al Palamaggiò non entri chi non è ben voluto dai tifosi. Se Beneduci e quindi la Fortune dovessero tirarsi indietro perseguiremo il piano B del Sindaco Marino perché come più volte dichiarato da solo non continuerò affatto. Una sola cosa deve essere chiara per tutti: non possiamo mettere la Juvecaserta al primo sciacallo che arriva soltanto per farsi bello. Se l’avessi voluto fare gli avrei messo la sciarpa al collo e sarei andato via. Ho incontrato giovedì una parte dei tifosi e ci siamo confrontati su diversi argomenti. Mi è stato chiesto che il passaggio di quote dovrà avvenire per consentire un futuro certo al basket a Caserta, cosa che ho già assicurato e condivido con tutti, l’amaro per la maglia va oltre ogni cosa. Tornando ad occuparci del basket giocato, la partita con Pistoia è un crocevia importante e se arrivasse un successo lunedi sera al Palamaggiò andrò anche io a Milano la settimana prossima per andarmi a giocare il primo posto in casa dell’Olimpia al Forum. Per quanto riguarda Vincenzo Esposito – conclude Iavazzi ci saluteremo affettuosamente prima del match, ma poi saremo avversari e non faremo sconti a nessuno”.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.