2 B Control Trapani, secondo acuto in trasferta sul parquet dell’Urania Milano

Serie A2 Recap

Lo stop casalingo al “PalaConad” contro l’Apu Old Wild West Udine le aveva lasciato l’amaro in bocca per il modo in cui aveva interpretato la gara. La 2B Control Trapani di coach Daniele Parente  cercava così un pronto riscatto e lo ha trovato facendo cominciare il campionato dell’Urania Milano con una stecca. All'”Allianz Palalido” della città meneghina, infatti, i siciliani hanno prevalso sui wildcats con il punteggio di 73-61. Per Andrea Renzi, ancora una volta autore di una prestazione maiuscola, e compagni si tratta del secondo acuto lontano dal parquet amico dopo quello del “PalaBanca” contro l’AssiGeco Piacenza. La partita è stata in forse fino al termine della prima parte quando i milanesi, sotto di un punto al termine del primo quarto, si sono portati avanti di tre lunghezze. Poi la 2B Control, in cui si è avvertito abbondantemente anche il ritorno di La Marshall Corbett, ha messo la freccia e condotto in porto la gara a suo favore con pieno merito. Ai milanesi non è bastata la buona vena realizzativa del duo Montano- Langston, autore in tandem di 30 dei 61 punti finali, praticamente la metà del loro bottino.

PRIMO QUARTO – Montano porta subito in accelerazione i padroni di casa con una tripla ma Renzi disegna subito la replica con due tiri liberi. Basciano porta Trapani in avanti e costringe il coach dell’Urania Davide Villa a estrarre il suo primo time out. Montano assottiglia le distanze dagli ospiti che però riprendono a macinare punti per merito di Mollura. Il batti e ribatti vede l’Urania affondare ancora la lama con Langston cui replica il solito Renzi, già ottimo contro l’Apu Old Wild West Udine e in gran  spolvero anche in questa partita. Raivio e Langston tengono l’Urania a contatto ma Palermo porta i trapanesi ad archiviare il primo quarto in vantaggio per 14-13.

SECONDO QUARTO – Benevelli e Raivio portano Milano al sorpasso, ma il controsorpasso arriva un soffio dopo con Mollura e il ritrovato Corbett, ripresosi dall’infortunio che lo ha costretto a disertare la gara contro Udine. I padroni di casa pungono da sottocanestro con Piunti ma Trapani risponde con la medesima modalità per mano di Spizzichini. Montano replica per l’Urania ma la 2B Control avanza ancora con gli acuti di Palermo ed Erkmaa. Un tiro libero di Montano consente all’Urania di andare all’intervallo lungo in vantaggio per 30-27. Partita di grande ritmo e certamente aperta ancora a ogni possibile esito dopo i primi venti minuti.

TERZO QUARTO – Corbett presenta il suo biglietto da visita con una tripla, Piunti abbozza la risposta milanese. Palermo e una tripla di Mollura spingono Trapani sul più due, 34-36, Montano la ripareggia. I siciliani hanno ancora in Renzi il loro astro più luminoso e le tre triple consecutive che sforna ne sono la cristallina dimostrazione. Grazie a esse Trapani vola a più sette. Raivio porta l’Urania a meno quattro ma ci pensa il solito Corbett a far alzare di nuovo la voce alla compagine di coach Parente con una tripla. I tiri liberi messi a segno da Langston non impediscono agli ospiti di archiviare il quarto avanti per 54-47.

ULTIMO QUARTO – Langston colpisce, Corbett risponde. Corbett e Adeola ampliano il fossato a favore di Trapani che sale a undici lunghezze di vantaggio, due triple di Renzi fanno crescere ulteriormente il divario a più diciassette, 51-68. L’Urania ci mette il cuore ma la 2b Control timbra con disinvoltura la seconda vittoria esterna del campionato concludendo con un 73-61 a proprio favore.

MIGLIORI IN CAMPO

URANIA MILANO WAYNE LANGSTON: all’Urania potrà andare storta o dritta ma nelle sue mani la palla a spicchi vede sempre sorgere il sole sottoforma di punti preziosi.

2B CONTROL TRAPANI: ANDREA RENZI: venti punti contro l’Apu Old Wild West Udine, 23 in quest’occasione, lui e la classe sono praticamente sinonimi e Trapani ha trovato il suo vero leader.

TABELLINO

URANIA MILANO: Montano 16, Langston 14, Raivio 12, Piunti 8, Benevelli 6, Bossi 5, Pesenato, Valsecchi, Lazzari. Coach: Davide Villa.

2B CONTROL TRAPANI: Renzi 23, Corbett 19, Mollura 10, Palermo 6, Nwohuocha 4, Adeola 4, Basciano 3, Erkmaa 2, Spizzichini 2, Piarchak. Coach: Daniele Parente.

 

Arbitri: Caforio, Bartolomeo e Del Greco.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.