Torino conduce per 35′ ma alla fine vince Cremona

Home Serie A Recap

FIAT Torino – Vanoli Cremona 88-94

(32-23, 16-23, 20-17, 20-31)

La FIAT Torino perde la prima partita dopo l’addio del patron Forni, ma è una sconfitta ininfluente considerata la salvezza matematica raggiunta in seguito al risultato di Pistoia ieri sera. Cremona fatica nella prima parte del match ma nel finale mette a segno una lunghissima serie di tiri dalla distanza che le permettono di sorpassare e conquistare i due punti. Da sottolineare la prova di Jaiteh (31 punti) e il saluto dolce/amaro del PalaVela all’ormai ex proprietario Forni: se una parte del palazzetto espone uno striscione di ringraziamento per quanto svolto durante la sua presidenza, l’altra rivolge al notaio cori poco felici.

I due quintetti iniziali: Moore, Hobson, Cotton, Wilson e Jaiteh per Torino; Saunders, Diener, Mathiang, Crawford e Aldridge per Cremona.

La Vanoli conquista la palla a due, ma il primo canestro del match lo segna Jaiteh sul ribaltamento di fronte. Crawford pareggia ma ancora una volta il francese della FIAT Torino è bravo a farsi trovare nel posto giusto e a segnare il 4-2. Saunders buca la permissiva difesa dei padroni di casa, Hobson segna dalla distanza e i punti di Jaiteh aumentano a 10 nei primi 5 minuti di partita. Gli attacchi dominano la scena, le difese non danno segni di vita e l’Auxilium ne approfitta per incrementare il proprio vantaggio sul 24-13, con un parziale di 11-0. Crawford ridà ossigeno alla Vanoli che si riavvicina anche grazie alla schiacciata di Mathiang. Wilson e Ricci si sfidano dalla distanza e, sempre loro due, sono protagonisti dell’ultima azione del quarto: Wilson tira da 3, Ricci commette fallo e il 3/3 dalla lunetta sancisce il 32-23.
La seconda frazione prosegue sulla falsa riga della prima. I ritmi alti e le difese da classica partita di fine stagione fruttano una tripla di Ricci, una schiacciata dell’ex Stojanovic e due stoppate consecutive di McAdoo che infiammano il PalaVela. Cotton dalla distanza restituisce il +9 alla FIAT, ma due triple di Aldridge e Crawford avvicinano la Vanoli sul 43-40, prima che Ruzzier firmi il pareggio e il definitivo sorpasso sul 43-46. Poco prima della sirena, Torino risponde con un mini-parziale e riconquista il controllo del match, sul 48-46.

Al rientro in campo dagli spogliatoi la partita prosegue in sostanziale equilibrio, con Jaiteh e Mathiang a farla da padroni nei pitturati. Un’interferenza di Wilson consente a Cremona di tenere il punteggio in parità, ma è ancora il lungo francese di Torino a tenere avanti la FIAT dalla lunetta. Cotton fa esplodere il PalaVela con una schiacciata in testa a Gazzotti, il quale commette anche fallo e consente a Torino di avanzare sul 63-58. L’ex Stojanovic in penetrazione accorcia sul -2, McAdoo in contropiede schiaccia il 68-62 su assist di Poeta (che nel corso del match ha superato le 250 assistenze in maglia Auxilium) ma durante l’azione successiva si fa fischiare il più ingenuo dei falli tecnici urlando in faccia all’avversario in atto di tiro. Il quarto si chiude sul 68-63.
Wilson apre l’ultima frazione con una tripla dagli 8 metri che lancia Torino sul 71-63. Moore lo imita su passaggio illuminante di Poeta e nell’azione successiva McAdoo si vede fischiare il secondo tecnico (per presunta simulazione) che lo elimina dal match. Diener sbaglia il libero ma Aldridge segna da dietro l’arco il 75-68 e Ruzzier completa il 2+1 del -6. Ancora Aldridge dalla distanza firma il -3 ma è Ricci ad infilare la bomba del pareggio e il successivo 77-79. Capitan Poeta appoggia la parità e Cotton, dopo aver recuperato palla, riporta avanti Torino. Diener segna un’altra conclusione dai 6.75, Jaiteh tiene viva la FIAT ma un attimo dopo Aldridge mette a referto l’ennesima tripla ospite. Diener segna ancora un’altra tripla e chiude virtualmente il match sul 92-48. Nel finale c’è ancora tempo per il 31^ punto di Jaiteh che sancisce il 88-94 finale.

TABELLINI

FIAT Auxilium Torino – Vanoli Cremona 88-94 (32-23, 16-23, 20-17, 20-31)

Torino: Moore 14, Cotton 16, Jaiteh 31, Wilson 13, Poeta 4, Hobson 3, Portannese, Cusin ne, McAdoo 7, Guaiana ne, Anumba, Stodo ne.

Cremona: Aldridge 18, Crawford 10, Diener 12, Ruzzier 17, Mathiang 12, Saunders 8, Ricci 11, Stojanovic 6, Sanguinetti ne, Gazzotti.

 

Qui potete trovare le statistiche complete del match.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.