Al via il valzer delle panchine in Serie A: Bucchi sì, Recalcati forse, Griccioli no?

Home Serie A News

Con solo quattro squadre rimaste in corsa nei playoffs Scudetto, le società di Serie A cominciano a pianificare il proprio futuro per la prossima stagione, a partire dalle guide tecniche.

Piero Bucchi rimarrà sulla panchina di Brindisi
Piero Bucchi rimarrà sulla panchina di Brindisi

La prima conferma arriva da Brindisi che, dopo l’eliminazione nei quarti di finale per mano della Grissin Bon Reggio Emilia, ha deciso di continuare il rapporto di collaborazione con il proprio coach Piero Bucchi, il quale ha affermato di voler rispettare il suo contratto, che lo vedrà ancora per un anno sulla panchina pugliese. Lo stesso head coach ex Olimpia Milano ha dichiarato a La Repubblica:

Sto bene a Brindisi, ho un contratto ed ho intenzione di rispettarlo. Le voci che girano sul mio divorzio con Brindisi non sono vere. Ogni discorso sul futuro della squadra è prematuro, molto dipende dalle decisioni dello sponsor, se sarà ancora Enel o non Enel ma nei prossimi giorni incontrerò il presidente Marino e lui sicuramente avrà le idee più chiare.

Carlo Recalcati è ambito da molte società
Carlo Recalcati è ambito da molte società

Per quanto riguarda la Reyer Venezia, invece, il discorso è più complicato: ovviamente si dovrà aspettare la fine della stagione sportiva, in quanto in laguna ci si appresta ad affrontare la semifinale con Reggio Emilia, ma già cominciano a girare dei rumors sulla figura di Carlo Recalcati: da tutti sono stati riconosciuti enormi meriti al coach per quanto riguarda i successi ottenuti durante questo campionato, e perciò il proprietario Luigi Brugnaro ha espresso la volontà di proseguire insieme, nonostante Charlie sia già seguito da altre società:

Il rapporto con Charlie è bellissimo – ha dichiarato Brugnaro a La Gazzetta dello Sport – lui è sempre calmo e pragmatico, l’opposto a me. Ho imparato tantissimo da lui e ancora imparerò. L’ho pregato di restare.

Giulio Griccioli pare lontano dall'Orlandina
Giulio Griccioli pare lontano dall’Orlandina

Un’altra conferma, questo caso in negativo, arriva dalla Sicilia: a Capo d’Orlando sembra che coach Giulio Griccioli e l’Upea si potrebbero separare. La Gazzetta del Sud riporta delle indiscrezioni sull’offerta della società al coach senese: si parla di un contratto con la formula dell’1+1 (un anno con opzione per il secondo) ma dall’entourage dell’allenatore non trapela nulla e pare che sia arrivata sul tavolo del coach senese un’altra offerta importante a confondere le idee dopo l’ottima stagione appena conclusasi.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

1 thought on “Al via il valzer delle panchine in Serie A: Bucchi sì, Recalcati forse, Griccioli no?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.