Anthony Davis: “Parlare con Kawhi è come con le ragazze, non sai mai se stai facendo la cosa giusta”

Home NBA News

Anthony Davis e LeBron James da una parte, Kawhi Leonard e Paul George dall’altra: la prossima stagione si preannuncia infuocata a Los Angeles, con sia i Lakers che i Clippers pronti a raggiungere l’obiettivo massimo, ovvero il titolo NBA.

Per un lungo periodo si è parlato della possibilità dell’approdo di Kawhi Leonard ai Lakers per formare un trio virtualmente imbattibile assieme a Davis e James, ma l’ex Raptor ha deciso di firmare con i rivali cittadini. Parte del recruitment team dei gialloviola è stato proprio lo stesso Davis, che ha espresso le proprie difficoltà nel trattare con Leonard in una recente intervista a ESPN: “E’ vero, sono stato coinvolto nel processo di reclutamento per Kawhi, abbiamo cercato di convincerlo a venire ai Lakers, ma non è facile approcciarsi a lui, non è un tipo molto loquace. Ogni tanto gli mandavo dei messaggi, ma poi pensavo “Non è troppo?”. Come parlo a Kawhi? Gli sto scrivendo troppo? Troppo poco? E’ come tornare indietro nel tempo quando non sapevo come avvicinarmi ad una ragazza. Non sai mai se stai facendo la cosa giusta“.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.