Ben Simmons e Dwight Howard si sono allenati al tiro dopo la partita contro Washington

Home NBA News

È stato un esordio vincente per i Philadelphia 76ers quello di ieri notte contro gli Washington Wizards, battuti in casa per 113-107 grazie soprattutto alla prova da 29 punti e 14 rimbalzi di Joel Embiid. Ben Simmons, al centro dei rumors legati a James Harden negli ultimi giorni, ha giocato una buona gara (16 punti, 9 rimbalzi e 7 assist) senza però mai tirare da tre punti.

Non una novità, anche se Danny Green nelle scorse settimane aveva detto che avrebbe lavorato con l’australiano per convincerlo a credere maggiormente nel suo tiro dalla lunga distanza. Forse qualcosa però sta cambiando davvero nella testa di Simmons, nonostante gli 0 tentativi da dietro l’arco: dopo la fine della partita contro Washington, il giocatore e il compagno Dwight Howard si sono infatti fermati al Wells Fargo Center per tirare, soprattutto da tre punti. Entrambi non hanno mai amato le conclusioni dalla distanza, ma dall’alto (leggasi Daryl Morey, fautore degli Houston Rockets degli ultimi anni) potrebbe essere arrivata qualche richiesta specifica in questo senso.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.