Cantù doma i lupi di Avellino e conquista una fondamentale vittoria in chiave salvezza

Home Serie A News

Acqua San Bernardo Cantù – Sidigas Avellino 83-73

(19-13; 18-16; 24-22; 22-22)

Due punti fondamentali in chiave salvezza per l’Acqua San Bernardo Cantù, arrivati contro la seconda miglior squadra del girone d’andata – nonché l’unica ad aver battuto Milano – ovvero la Sidigas Avellino. Gli irpini hanno però molte attenuanti perché non hanno potuto contare su Caleb Green e Demetris Nichols, oltre che su i lungodegenti Matt Costello e Hamady N’Diaye. Se in più ci mettete un Keifer Sykes non in serata, il gioco è bello che fatto.

L’inizio di prima frazione di gioco è tutto in favore di Cantù, che si porta in vantaggio 11 a 2 dopo tre minuti di gioco, costringendo coach Vucinic a chiamare timeout . Gli irpini sembrano cambiare leggermente marcia dopo una prima fase da dimenticare ma sono comunque sotto 19 a 13 al primo mini intervallo.
Il secondo quarto non decolla come ci aspetteremmo, anzi, se possibile lo spettacolo peggiora e questo, tutto sommato, va a vantaggio dell’Acqua San Bernardo, la quale va all’intervallo lungo in vantaggio di 8 lunghezze, 37 a 29, con già 10 punti di Gaines.
Al ritorno dagli spogliatoi la situazione non cambia: i padroni di casa hanno in mano la gara, mentre la Scandone cerca di sopravvivere guidata da Pat Young e Ariel Filloy: 51 a 45 Cantù al 27′. Nel finale i brianzoli stringono le maglie in difesa e in attacco trovano il canestro con maggiore continuità, tanto da finire sopra 61 a 51 all’ultima pausa obbligatoria della contesa.
Gli ultimi dieci minuti sono puro garbage time perché gli avellinesi prendono subito un parziale e capiscono che non possono più farcela, soprattutto senza il tiro pesante. Cantù vince questa gara con il risultato finale di 83 a 73.

Cantù: Gaines 21, Mitchell 8, Blakes 16, Udanoh 6, Baparapé NE, Parrillo 0, Davis 8, Tassone 9, La Torre 0, Pappalardo NE, Quaglia NE, Jefferson 15. All. Evgeny Pashutin.

Avellino: Idrissou NE, Young 12, Guariglia NE, Filloy 17, Campani 12, Sabatino NE, Campogrande 3, D’Ercole 4, Sykes 19, Spizzichini 6. All. Nenad Vucinic.

Qui trovate le statistiche complete della gara.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.