Treviglio all’ultimo respiro, vittoria pesantissima a Casale

Serie A2 Recap

Novipiù Casale Monferrato – Remer Blu Basket Treviglio 73-78

(26-21; 15-15; 16-23; 14-19)

marino treviglio

QUINTETTI

Casale: Tolbert, Emengano, Tomassini, Natali, Martinoni

Treviglio: Marino, Marini, Nwououcha, Sollazzo, Sorokas

LA GARA

tomassini casaleNatali prova a spingere sull’acceleratore per i suoi con 5 punti nel 7-2 di avvio; prontamente però, la formazione di Vertemati riprende il controllo e trova in Sokoras un punto fermo a cui affidarsi: il lituano non tradisce e rimette immediatamente la gara sui binari dell’equilibrio. Le triple di Blizzard e Natali provano a dare nuova spinta agli uomini di Ramondino: Treviglio non molla, ma sono i liberi di un’ottimo Martinoni in avvio di gara a chiudere il primo quarto sul 26-21 in favore dei rossoblu. Marino riavvicina i suoi con la bomba del -2, ma qui sale in cattedra Di Bella: l’esperto playmaker ex-nazionale riporta avanti i suoi con 5 punti di fila e guida la manovra difensiva che abbassa le percentuali dei tiratori lombardi e alla metà siamo sul 35-26; da qui i piemontesi riescono a controllare e limitare le iniziative di Marino e compagni fino all’intervallo con il punteggio che recita 41-36 Casale.

Sollazzo apre la ripresa con 5 punti che valgono il riaggancio e da qui la gara torna equilibrata: Marino e Marini guidano la difesa in un buon momento della gara in cui Casale non riesce mai a scaldare la mano; Sollazzo è ispirato ed è lui a scrivere il primo +7 lombardo, ma qui Severini e le bombe di Tomassini e Blizzard riaprono i conti sul 57-59 e qui si chiude la terza frazione. L’ultimo quarto è il segnale di una partita apertissima: Marino prova a lanciare i suoi con il +4, ma prontamente Tomassini risponde per il 68 pari; Cesana, Tomassini, ancora Cesana dall’arco per il nuovo +3 biancoblu a 2′ e mezzo dal termine presagiscono un finale infuocato. Ma la tensione paga, e così gli errori fioccano da una parte e dall’altra per chiudere i giochi tant’è che si arriva all’ultimo minuto con il punteggio bloccato: Tomassini dalla lunetta firma il -1, Marino e Blizzard perdono due palloni pesanti, poi è il playmaker di Treviglio andare in lunetta dove firma il nuovo +3 trevigliese (73-76). Sull’azione finale, Casale sbaglia grossolanamente la rimessa e Pecchia, con il suo unico canestro della partita, decide l’incontro per 73-78.

MIGLIORI IN CAMPO

Casale: Giovanni Tomassini, ultimo dei padroni di casa ad arrendersi chiude con 14 punti e 10 assist

Treviglio: Tommaso Marino, si regge sempre la squadra sulle spalle chiude con 18 punti e 6 assist

PEGGIORI IN CAMPO

Casale: Clement Emengano, solo 5 punti con un 2/6 dal campo. Bottino troppo magro.

Treviglio: Salvatore Genovese, solo 6′ in campo. Troppo poco per valutarne la prestazione.

TABELLINI

NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO: Tolbert 12; Denegri NE; Tomassini 14; Natali 8; Blizzard 14; Di Bella 5; Martinoni 11; Emegano 5; Severini 4; Ruiu; Valentini NE; Bellan NE; RIMBALZI: 31 (Martinoni 9); ASSIST: 23 (Tomassini 10); T2: 20/34; T3: 8/24; TL: 9/10

REMER TREVIGLIO: Cesana 6, Pecchia 2, Sorokas 15, Marino 18, Marini 13, Dessì ne, Mezzanotte ne, Genovese 2, Rossi 5, Nwohouocha 2, Sollazzo 15; RIMBALZI: 28 (Sorokas 7); ASSIST: 20 (Marino 6); T2: 24/42; T3: 7/16; TL: 9/12

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.