Chicago Bulls: praticamente conclusa l’era-Thibodeau

NBA News

Cinque anni, un Coach of the Year, sempre oltre il 50% di vittorie, due volte oltre il 70%, due vittorie della Division, tre secondi posti. Questi i numeri di Tom Thibodeau sulla panchina dei Chicago Bulls da quando vi siede, ovvero dal 2010. L’ex assistente dei Celtics ha dovuto passarne molte, in primis gli infortuni cronici a Derrick Rose, e non è mai riuscito ad andare oltre ad una misera Finale di Conference raggiunta proprio al primo anno.

Il coach dei Bulls non è in buoni rapporti con la dirigenza da qualche mese, questo è ormai risaputo, ma c’era ancora una minima speranza di rivederlo con Chicago l’anno prossimo. Questa speranza, secondo quanto riportato da Marc Stein di ESPN, è ormai sfumata. “Thibs ha chiuso. Lo sanno i Bulls e lo sa lui”, sono state le parole riportate da una fonte a ESPN.

La situazione però è più complessa di quanto sembri: Thibodeau ha rinnovato il proprio contratto appena nel 2012 per quattro anni, ciò significa che l’accordo sarà valido ancora per i prossimi due, per una somma che si aggira intorno ai 9 milioni di dollari. Per questo motivo i Bulls potrebbero decidere di “inserirlo” in una trade, liberandosi del contratto dell’allenatore senza doverlo pagare, qualcosa di simile a ciò che era avvenuto qualche anno fa con Doc Rivers ai Clippers.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.