Discovery+ Supercoppa: troppa Tortona per Trieste, la Bertram vola ai quarti di finale

Serie A News

Nel match di Supercoppa giocato ieri al PalaFerraris i padroni di casa del Derthona Basket hanno superato agilmente la Pallacanestro Trieste 2004. Con questa vittoria la squadra di coach Ramondino approda ali quarti di finale della competizione.

Di seguito il recap completo della gara, tratto dal sito ufficiale della squadra bianconera.

Bertram Derthona-Allianz Pallacanestro Trieste 91-76

(20-22, 44-38, 69-52)

Tabellini:

Derthona: Wright 19, Rota ne, Cannon 5, Tavernelli 6, Filloy 8, Mascolo 9, Severini 3, Mobio 5, Sanders 5, Daum 10, Cain 12, Macura 9. All. Ramondino

Trieste: Banks 11, Sanders 14, Fernandez 10, Konate 10, Longo ne, Deangeli, Mian 12, Delía 2, Fantoma ne, Cavaliero 5, Gražulis 10, Lever 2. All. Ciani

Tre su tre e pass staccato per i quarti di finale. Il Derthona scrive un nuovo, emozionante capitolo della sua storia centrando l’accesso alla fase finale della Discovery + Supercoppa 2021 presented by Unipolsai. Contro Trieste, la squadra allenata da coach Ramondino, priva di Cattapan ma che ritrova Sanders e Cannon, disputa una partita di grande livello, trovando soluzioni corali e il contributo di tutti i giocatori scesi in campo. A decidere l’incontro l’allungo – arrivato grazie alla crescita difensiva – a cavallo tra secondo e terzo quarto.

Avvio di gara equilibrato al PalaFerraris: le due squadre trovano buone soluzioni offensive corali che muovono il punteggio. Al 10’ Trieste avanti 20-22. Nel secondo periodo la Bertram alza l’intensità della propria difesa e muove bene la palla nella metà campo d’attacco: guidata da Wright (19 p con 5/5 da 3 punti) la squadra allenata da coach Ramondino chiude il primo tempo avanti 44-38.

Nel terzo periodo il Derthona dà una importante spallata all’incontro trainata dalla forza del collettivo, che in attacco e in difesa dà un apporto concreto: al 30’ il punteggio è 69-52. Nell’ultima frazione la Bertram controlla la gara, continuando a trovare soluzioni corali in attacco: il finale è 91-76. Sabato 18 settembre la sfida ai campioni d’Italia della Virtus Bologna ai quarti di finale.

Così coach Ramondino al termine della gara: ʺAbbiamo giocato una buona partita, considerando che è preseason e una giornata molto calda. Siamo cresciuti difensivamente nel corso della sfida, inoltre nel secondo tempo abbiamo mosso molto bene la palla in attacco anche in situazioni non codificate di transizione. Nel momento in cui in campo sono scesi i cinque giocatori della scorsa stagione abbiamo prodotto buone cose. Dalla gara di stasera dobbiamo trarre spunti soprattutto dal punto di vista mentale per la partita che ci attende tra due giorni, che fa parte del percorso di avvicinamento al campionato. Come dice lo slogan della nostra campagna abbonamenti, la Serie A è tutta un’altra storia rispetto alla A2, per cui dovremo cercare di essere preparati per l’appuntamento che ci attende dopo quaranta giorni di lavoroʺ.

Fonte: Ufficio Stampa Derthona Basket

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.