westbrook

È solo preseason, ma Russell Westbrook è già nervoso coi compagni

Home NBA News

La preseason NBA si concluderà tra pochi giorni per lasciare spazio, martedì prossimo, alla Opening Night della stagione regolare 2022-23, ma i Los Angeles Lakers stanno già mostrando qualche segnale di nervosismo. I giallo-viola hanno disputato finora 5 partite di preseason, vincendone solo una, quella contro Golden State di pochi giorni fa. Certo, è solo preseason: gli stessi Bucks, tra i favoriti per il titolo, hanno perso tutte le partite.

Ciò che preoccupa di più è l’atteggiamento di alcuni giocatori. Russell Westbrook in primis. La point guard, come la scorsa stagione, non sta brillando. Ieri notte nel KO contro Minnesota ha realizzato solo 5 punti in 25′ prendendosi 3 tiri in totale, con 4 assist e 3 palle perse. Ad un certo punto, dopo un fallo commesso proprio da lui, Pat Beverley ha chiamato un’adunata dei 5 giocatori in campo per dire qualche parola, probabilmente per motivare i compagni. LeBron James e Lonnie Walker IV si sono avvicinati, Anthony Davis ha mostrato qualche titubazione mentre Westbrook l’ha proprio ignorato, preparandosi per il seguente tiro libero avversario ad un paio di metri di distanza. I due, Russ e Beverley, non si sono mai sopportati in carriera, ma ora che sono compagni hanno più volte dichiarato di andare molto d’accordo.

Westbrook ha mostrato altri segni di nervosismo, stavolta con gli avversari, anche su una rimessa, lanciando due volte la palla a Jaden McDaniels.

Nelle tre gare disputate in questa preseason, Russell Westbrook ha segnato rispettivamente 5 (in 15′), 12 (in 21′) e 5 punti (in 25′) tirando complessivamente 7/18 dal campo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.