Embiid attacca Towns su Instagram: “Pubblichi una mia foto dopo i playoff, tu non sei mai stato lì, non sai che vuol dire”

Home NBA News

Image via Getty/Mitchell Leff

Nella notte Joel Embiid e Karl-Athony Towns hanno dato vita ad una violenta rissa nel corso del match tra 76ers e T’Wolves, incontro vinto 117-95 da Philadelphia. I due lunghi sono stati separati ed espulsi dalla partita, ma il loro confronto è continuato su Instagram.

Prima Embiid ha pubblicato un post scrivendo “Sono cresciuto fra i leoni e un gatto ha provato ad attaccarmi..“, nello stesso post Embiid cita anche la madre di Towns (in un video si vede quest’ultima fiondarsi verso il giocatore dagli spalti facendo il dito medio):

 

Towns risponde pubblicando le foto della rissa e, come ultima, una che ritrae Embiid in lacrime dopo l’eliminazione dai playoff dello scorso anno per mano dei Raptors di Leonard:

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

I aIN’t nO BiTcH RaiSeD ARoUnD LiOnS 🧢🧢🧢🧢🧢🧢 🤡🤡🤡🤡🤡🤡 #BitchTalk

Un post condiviso da Karl-Anthony Towns (@karltowns) in data:

Infine il commento di Embiid a questo post, poi cancellato da Towns:

Parli dopo aver perso di 20, pubblichi una mia foto dopo che sono stato eliminato al secondo round DEI PLAYOFF. O aspetta, tu non sei mai stato lì, non sai com’è.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.