Eurobasket 2013, quarti di finale: la Croazia approda in semifinale dopo 18 anni, sconfitta l’Ucraina

Home

{A5177D25-DF5C-4CB0-A521-5F66AB0424DE}flexible

Croazia – Ucraina 84-72

L’Ucraina lotta, ma alla fine si deve arrendere alla Croazia, una delle squadre-rivelazione di questo Europeo, che approda in semifinale contro la vincente di Italia-Lituania dopo ben 18 anni dall’ultima volta. Nel 1995 l’avventura dei croati si concluse con la conquista della medaglia di bronzo, quest’anno la storia potrebbe ripetersi. Sicuramente vincere otto partite consecutive, la Croazia infatti ha perso solo la partita di apertura contro la Spagna, non è impresa da poco.

Primo quarto che si apre con un’Ucraina motivata che passa in vantaggio per 12-5, ma la Croazia riesce a rientrare con un parziale di 9-0, successivamente ancora gli ucraini a spingere sull’acceleratore e i croati a rispondere, con la frazione che si chiude sul 22-22. Nel secondo periodo Sergii Gladyr, una delle sorprese di questo Eurobasket e anche oggi autore di 13 punti con 9 rimbalzi, porta l’Ucraina avanti 28-25 dalla lunetta, ma rapida arriva la risposta di Dontaye Draper: il playmaker naturalizzato croato nel secondo quarto colleziona 4 assist e 3 palle rubate, permettendo alla propria squadra di rientrare negli spogliatoi in vantaggio 51-35. Al ritorno in campo l’Ucraina fa registrare 0/10 da dietro l’arco negli ultimi due quarti, Krunoslav Simon (23 punti) invece segna spesso e volentieri dalla lunga distanza e con una tripla porta i suoi sul 54-35. Gli ucraini reagiscono e riescono a tornare a -9 quando Viacheslav Kravtsov segna in contropiede due comodi punti. Al termine del terzo quarto il vantaggio croato si conferma sui 9 punti, 70-61. Ancora Simon colpisce da tre punti e stabilisce sul +12 il margine della Croazia. L’Ucraina chiama time-out ma cambia poco, Gladyr viene espulso con cinque falli e i giallo-blu perdono ulteriormente una bocca da fuoco, la Croazia può controllare il finale e conquistare la semifinale.

Croazia: Tomic 6, Andric 0, Draper 6, Bogdanovic 14, Saric 7, Rudez 7, Ukic 9, Simon 23, Markota 12, M.Delas 0, Zoric 0, A. Dela 0.

Ucraina: Pustozvonov 0, Jeter 19, Mishula 2, Gliebov 0, Gladyr 13, Lypovyy 7, Natyazhko 10, Zabirchenko 2, Korniyenko 4, Zaytsev 0, Pustovyi 0, Kravtsov 15.

[banner align=”aligncenter”]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.