Eurocup, girone A: Aradori fa grande Cantù con 7 triple!

Home

Artland Dragons Quakenbrueck – Foxtown Cantù 68-81

Grande prestazione della Foxtown Cantù, che va a vincere in Germania e rimane imbattuta nel gruppo A della manifestazione. Per la Foxtown la partita è un crescendo con Leunen che da dietro l’arco regala a Cantù il primo vero vantaggio sul 11-15. Il quarto si conclude con i punti di Jenkins da una parte e Wenzl dall’altra sul 26-30. Il secondo quarto è aperto dalla tripla di Gentile. Proprio il tiro dalla lunga distanza diventa l’arma in più dei canturini: Aradori e Ragland firmano il parziale che porta sul 37-51. I Dragons provano a rimettersi in careggiata con un mini break, ma tra la fine del secondo periodo e l’inizio del terzo salgono in cattedra anche delle riserve di Cantù, con Rullo che porta gli ospiti sul 54 a 62, ma il Quakenbrueck si riavvicina pericoloso con due schiacciate di Grunheid. All’inizio dell’ultimo quarto Uter allontana i padroni di casa, ma è ancora una volta uno straordinario Aradori ad allontanare definitivamente i Dragons. La partita finisce in tripudio per la guardia azzurra: altre tre triple e il tabellino recita 29 punti, con 7/9 dall’arco dei 6.75, col nativo di Lograto eletto MVP dell’incontro.

Artland Dragons Quakenbrueck

Njei, Doreth 2, Holston 11, Grunheid 4, Thomas 13, Graves 6, Hill 8, Frease 10, Topper 6, Wenzl 8.

Foxtown Cantù

Jones 2, Uter 7, Rullo, Leunen 12, Jenkins 9, Ragland 13, Aradori 29, Cusin 4, Gentile 5.

CEZ Basketball Nymbruk – Telenet Ostend 73-51

I cechi vincono la seconda partita di fila in casa e riaprono il discorso qualificazione. Partita senza storia contro un Ostend in difficoltà, dove si può salvare solo la prestazione di Ponitka (18 punti) e Stipanovic (14 pti ma 7/18 al tiro). Per i vincitori grande prestazione del trio Mahalbasic, Simmons e Page (45 punti in tre). Per i belgi rimane il secondo posto in classifica vista la sconfitta anche del Le Mans.

CEZ Basketball Nymbruk

Massamba, Ilievski 9, Hruban 7, Palyza, Welsch 6, Houska 4, Simmons 13, Mahalbasic 15, Rancik 7, Page 12, Rancik, Pomikalek.

Telenet Ostend

Berggren 2, Serron 8, Stipanovic 14, Marnegrave 2, Petrovic, Wilkinson, Gillet, Salumu 2, Ponitka 18, Djordjevic 5.

Le Mans Sarthe Basket – Cibona Zagreb (53-62)

Sorpresa a Le Mans, dove il Cibona, ultimo in classifica, vince contro il Le Mans che commette un passo falso che rischia di essere fatale. Partita maledetta per i francesi, che perdono il primo quarto per 3-16 e il terzo per 10-23. Per i croati grande prestazione di Zizic (21 pti e 7 rimbalzi), mentre per Le Mans Terry e Wood firmano 18 punti a testa.

Le Mans Sarthe Basket

Kahudi, Terry 18, Koffi 8, Eito 3, Sy, Batista 4, Mendy, Issa 2, Wood 18, Duggins.

Cibona Zagreb

Kus 2, Planinic 6, Blassingame 5, Saric 11, Jagodik, Junakovic 2, Janning 4, Strawberry 13, Zizic 21.

Classifica

Foxtown Cantù (6-0), Telenet Ostend (4-2), CEZ Basketball Nymbruk (3-3), Le Mans Sarthe (3-3), Cibona Zagreb (1-5), Artland Dragons (1-5)

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.