pozzecco

I festeggiamenti di Pozzecco dopo l’impresa dell’Italia contro la Serbia

Eurobasket 2022 Home Nazionali

Gianmarco Pozzecco non conosce le mezze misure o le reazioni diplomatiche. Lo ha dimostrato anche oggi, durante e dopo l’incredibile partita dei suoi Azzurri contro la Serbia a Berlino. Il Poz si è fatto espellere per doppio tecnico nel terzo quarto ed è dovuto rientrare negli spogliatoi, tra l’altro in lacrime e dopo aver abbracciato tutti i membri di entrambe le squadre più Sasha Danilovic in tribuna.

Dopo la rimonta e l’impresa della sua Italbasket, ovviamente, il Poz si è lasciato andare. Quando la partita era virtualmente (ma non materialmente) conclusa, il Poz è uscito dal tunnel degli spogliatoi per esultare. Tra qualche sorriso, è stato respinto da Nicolò Melli e Luigi Datome, i due leader dello spogliatoio. Anche qui senza diplomazia, visto che Melli gli ha detto “Dai, fuori dal c***o” mentre altri membri dello staff azzurro riportavano il Poz di peso fuori dal campo.

Dopo la sirena è potuta esplodere la gioia di Pozzecco, abbracciato da tutti i giocatori Azzurri dietro la panchina.

Il Poz era talmente felice che, nel tunnel degli spogliatoi, è saltato addosso ad un ignaro Giannis Antetokounmpo, il quale si stava dirigendo in campo per il riscaldamento, visto che dopo la partita dell’Italia la sua Grecia doveva affrontare la Repubblica Ceca. La superstar dei Bucks, che chissà se aveva mai sentito nominare Pozzecco prima di questo Europeo, è rimasta sorpresa ma ha sorriso di gusto a vedere la reazione del CT azzurro.

Pozzecco è apparso davvero esausto, anche mentre si complimentava con i serbi che uscivano dal campo sconfitti e con i suoi giocatori, abbracciandoli uno ad uno.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.