Il presidente Tiziano Basso risponde alla lettera di Cinciarini

Home

BassoNella giornata di martedì, Cinciarini aveva scritto al nome di tutta la squadra, una lettera indirizzata ai tifosi e alla dirigenza della Sutor, che prontamente ha risposto (in maniera positiva) alla richiesta del capitano.

Queste le sue parole del presidente Tiziano Basso:

“Aderiamo alla richiesta di Cinciarini ma salviamoci sul campo e poi, come sempre, faremo di tutto per preservare il basket a Montegranaro. Ci impegneremo per far sì che gli incassi delle gare in casa con Cantù e Avellino vadano a beneficio degli stipendi dei giocatori.

Questa è una soluzione come ulteriore segnale di attenzione ma vedremo cosa riusciremo a fare nei prossimi giorni di migliorativo rispetto a quello che non siamo riusciti a fare fino a ora. Anche se potrebbe sembrare il contrario, non è vero che siamo lontani dalla squadra perché stiamo lavorando.

L’eventualità di destinare gli incassi alla squadra è una cosa che non abbiamo fatto precedentemente perché pensavamo che gli incassi della gara non fossero così importanti e poteva sembrare un gesto poco carino e poco serio. Ma se ci viene chiesto lo facciamo volentieri. Le difficoltà economiche, e non tecniche, sono reali, ma siamo consapevoli di essere responsabili di questa situazione.

Quindi, avallo il pensiero della squadra sulle difficoltà economiche ma è chiaro che il resto delle riflessioni espresse da Cinciarini, proprio perché si agisce con ruoli e responsabilità diverse, non potranno essere in sintonia con le mie, per ovvi motivi”.

Fonte: ufficio stampa Sutor Montegranaro

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.