delaney

Irresistibile Punter, il solito Hines, Delaney la decide: le pagelle di Maccabi-Olimpia Milano

Coppe Europee Eurolega Home

Olimpia Milano

Delaney 7.5: non entusiasmante la partita dell’ex Barcellona, nella sua valutazione pesa parecchio la perla che consente a Milano di vincere per la prima volta a Tel Aviv nell’Eurolega moderna.

Hines 7.5: Presenza costante su ambo i lati del campo, tiene a bada con autorità Zicic e Hunther ed in attacco è una garanzia.

Rodriguez 6.5: ordinaria amministrazione per il Chacho, esce bene dalla panchina ma non riesce ad incidere come potrebbe, pur inventandosi  la tripla del +1 a 30″ dal termine dell’overtime.

Brooks 6: un fantasma nei pochi minuti in campo durante i regolamentari, presenza importante nel supplementare nonostante qualche fallo di troppo.

Tarczewski 5: un paio di stoppate ad inizio match, in difficoltà nella difesa sul p/r . Con lui Milano non gira al meglio.

Roll 5: pochi minuti in campo tutt’altro che esaltanti.

Micov 5: parte benino, si perde per la via uscendo definitivamente dal match dopo 2 falli consecutivi nel quarto periodo.

Shields 7: c’è anche il suo zampino nel successo Olimpia, si mangia un paio di canestri nell’overtime senza però pagare dazio.

Punter 8: propizia il parzialone del primo tempo, Milano spesso si rifugia nelle sue giocate, compresa quella del 3+1 che manda le squadre al supplementare dove contribuisce in maniera determinante alla vittoria.

LeDay 5: peggior partita in maglia biancorossa dell’ex Zalgiris, non vede mai il canestro.

All. Messina 7: giostra bene le rotazioni, azzeccando Brooks nel supplementare.

 

Maccabi: Wilbekin 6.5, Hunther 6, Bryant 7, Zicic 5, Dorsey 4, Caloiaro 6, Di Bartolomeo 6.5, Blayzer 6, Bender 6, Jones 5. All. Sfairopoulos 6.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.