Jeremy Lin torna in Cina e risulta positivo al Coronavirus: “Per favore fate il vaccino!”

Home NBA News

Una brutta avventura per Jeremy Lin: il 32enne ex Knicks è risultato positivo al Coronavirus. La scoperta è avvenuta a Shangai, dove Lin aveva fatto ritorno per incontrare la sua famiglia, i suoi amici e per il suo tour estivo dove.

Con due lunghi post, uno su Facebook e uno su Instagram, il giocatore originario di Taiwan ha voluto raccontare cos’è successo, dichiarando come avesse concluso il ciclo vaccinale negli Stati Uniti, pochi giorni prima di fare ritorno in Asia.
Lin inoltre ha scritto inoltre che era risultato negativo per ben due volte al test effettuato prima di partire.

Lo so, siamo tutti arrabbiati per le restrizioni dovute alla pandemia, ma continuate a essere!!” – si legge nel post su Facebook – “Questa nuova variante non scherza e la vostra saluta è importante“.

Lin non ha nascosta il fatto di aver avuto paura e di aver sofferto soprattutto a livello mentale la distanza dalle persone care nei giorni di isolamento in ospedale.

Nel suo post ha voluto anche esortare chi non lo avesse ancora fatto a vaccinarsi:

“Per chi fosse ancora insicuro, PER FAVORE, PER FAVORE fate il vaccino! Ci sono tante persone nel mondo che vorrebbero essere vaccinate: Il vaccino può fare la differenza tra sintomi più leggeri e qualcosa di peggiore.”

“Non posso immaginare cosa sarebbe successo se non mi fossi vaccinato.”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jeremy Lin 林書豪 (@jlin7)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.