Jimmy Butler scontento anche a Philadelphia?

Home NBA News

Jimmy Butler non sembra essere soddisfatto nemmeno dopo il passaggio ai 76ers. Dopo aver spinto fortemente per lasciare i Timberwolves, arrivando ad avere atteggiamenti di vera e propria ribellione nei confronti della sua ex squadra, Butler ha iniziato positivamente la sua avventura a Philadelphia. Ora però sembrerebbero esserci nuovi malumori da parte del giocatore che, secondo quanto riporta espn.com, avrebbe avuto accese discussioni con coach Brett Brown. Il motivo del contendere sarebbero le responsabilità offensive che l’allenatore riserverebbe a Butler, il quale vorrebbe essere maggiormente coinvolto. In particolare l’ex Bulls avrebbe contestato fortemente il sistema di Brown durante una sessione video a Portland, pretendendo di giocare più pick and roll e isolamenti, invece di dover cercare le spaziature migliori all’interno delle situazioni offensive dei Sixers. Il tecnico e la dirigenza si stanno adoperando molto per far coesistere il nuovo arrivo con Embiid e Simmons, con l’obiettivo di far crescere il terzetto e trattenere Butler in estate, quando diventerà free agent. Il giocatore avrebbe avuto un incontro privato con Butler e con il GM Elton Brand, a dimostrazione di quanto la dirigenza metta l’ex TWolves al centro del proprio progetto tecnico.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.