Kanter: “Sacrificherò la mia famiglia per Gulen”

Home NBA News

Enes Kanter è stato disconosciuto dalla famiglia e ha pubblicato su Twitter una lettera per rendere gloria e omaggio a Fethullah Gulen, probabilmente fautore del mancato colpo di stato in Turchia. Kanter, a conferma del suo attaccamento a Gulen, ha cambiato il suo nome in Enes Gulen e ha pubblicato sul suo profilo Twitter una lettera:

O universo, ascolta la mia voce. Ho perso mia madre, mio padre, i miei fratelli e le mie sorelle. Oggi ho perso la mia intera famiglia e i parenti. Gente che ho rispettato per 24 anni. Mio padre mi ha chiesto di cambiare cognome. Mia madre mi ha disconosciuto. I miei fratelli con cui sono cresciuto mi hanno scaricato. I miei parenti non vogliono più vedermi.

Non uno solo, ma migliaia di Enes potrebbero essere sacrificati per l’Hizmet (il momento di Gulen in turco). Movimento che è cresciuto con le lacrime di persone leali e devote. Sacrificherei mia madre, mio padre e la mia intera famiglia per il volere di Gulen. Mi sacrificherei migliaia di volte per lui.

Spero che Dio possa prendere ogni secondo della mia vita e darla Gulen. Sacrificherei il mio paradiso e riderei nell’inferno per lui. Il mio amore per Gulen è maggiore dell’amore per mia madre, mio padre, i miei fratelli, le mie sorelle e l’amore degli altri.

Nessuno deve avere dubbi a riguardo. God si prenderà cura delle persone che combattono per questa casa e le farà vincere.

Resistete fratelli miei. Resistete sorelle mie. Siate pazienti. Non dobbiamo fallire questa prova. Non dobbiamo essere gli sconfitti ma i vincitori.

Da oggi in poi mia padre, mio padre, i miei fratelli e le mie sorelle saranno coloro che si sacrificheranno per l’Hizmet. Coloro che faranno sventolare la bandiera turca in più di 171 paesi nel mondo. Da oggi in poi la mia famiglia sarà Gulen.

Gli oppressori cadranno molto presto. Siate pazienti perché Dio è dalla nostra parte. Dio renderà tutto migliore. Non abbandoneremo questa battaglia. Con dio dalla nostra parte non c’è dolore.

Enes Gulen

(Fonte traduzione: Sportando)

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.